[Recensione] Le regole del corteggiamento (How To #1) di Vicky Dreiling

Quattro Typewriters
Oggi giornata pregna di emozioni. Continuiamo con un libro che ho iniziato a leggere qualche giorno fa, l'ho trascinato perchè con calma si legge meglio e poi non era di fondamentale importanza concludere in fretta e furia.

Ringrazio Harlequin Mondadori che è sempre così gentile da inviarci i suoi Libri. Le Regole del Corteggiamento è stato un libro davvero molto carino, interessante e intenso. Uno di quei libri, ambientati in periodi storici meravigliosi che ti fanno sognare, ti fanno esprimere desideri nascosti e riflettere sulla galanteria di alcuni uomini o sulla brutalità ma quando nasce l'amore non c'e cosa più dolce, gentile e romantica

Il libro è stato ripubblicato con questa nuova copertina, maliziosa a mio avviso, ammaliante. La storia si incespica e snoda bene. Il  Duca di Shelbourne, è a caccia di una moglie. Ricco di fascino e di denari non dovrebbe avere difficoltà nella scelta. Finché la soluzione gli appare sotto le intriganti e procaci forme di Miss Tessa Mansfield, l'ereditiera nota a tutto il bel mondo come Miss Trappola. Chi meglio di lei, infatti, la più scaltra combina matrimoni di tutta l'Inghilterra sarà in grado di trovare una consorte adeguata al duca? Tessa accetta con entusiasmo la sfida, decisa a combinare le nozze del secolo.

E' un romanzo avvincente, affascinante con il giusto grado di erotismo, la giusta dose d'amore e passione. I personaggi che vengono raccontati, sono davvero particolari e interessanti . Lei, soprattutto ha un arte perfetta, è una sensale adorabile e giusta, anche se...

Romanzo fluido e istintivo. Perfetto per una lettura appasionante e piena di sentimento.A Voi la scelta!

Commenti

  1. Nooooooo stiamo leggendo gli stessi libri *-* Anche a me è piaciuto abbastanza, però avendo letto i primi 3 odio i suoi finali, non so preferisco i finali classici, a volte con un epilogo, questi mi sembrano stoppati. Non so se hai avuto la mia stessa sensazione XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valery, hai perfettamente ragione,
      forse lo fa per poter proseguire con altri e interminaili libri, eheh.
      Buona Domenica!

      Elimina

Posta un commento