[Recensione] I delitti di Mangle Street (Le indagini dei detective di Gower St#1) di M.R.C. Kasasian


Buongiorno miei cari #FeniLettori! Oggi parliamo di un'indagine. Un pò Sherlock Holmes, un pò Nero Wolf mi ha tanto ricordato la sua arroganza e arguzia, un misto che ha saputo lasciare il segno e tracce indelebili.

I delitti di Mangle Street
è un Giallo dal sapore speziato di altri tempi, dove il Tè è la bevanda fondamentale e già questo mi stuzzica, non poco. (ADORO il Tè!)

La copertina è uguale a quella inglese, con quella patina vellutata che a me piace tanto. Ottima scelta quella della Newton e Compton di lasciarla così.

Siamo a Londra nel 1882. Il celebre detective Sidney Grice è stato nominato tutore legale di una ragazza rimasta orfana da poco, March Middleton. Eccentrico, esigente e insopportabilmente pignolo, Grice attende l'arrivo a  Londra della sua protetta, convinto di trovarsi davanti una sprovveduta donnetta di provincia. Ma quando incontra March, il detective scopre che la sua ospite è tutt'altro che un'ingenua. Anzi, possiede una certa arguzia e un'insolita attenzione ai dettagli. E, tra una tazza di tè e l'altra, sarà proprio lei ad aiutarlo a risolvere un difficile caso che nel frattempo ha sconvolto la città: l'efferato omicidio di una giovane donna, Sarah Ashby, di cui è stato incolpato il marito William.

La storia è pregna di particolari, di descrizioni ben disegnate e il caso è davvero pieno di minuzie e prove. Ho ammirato e scoperto tecniche che si usavano molti anni a dietro per verificare la vera colpevolezza di un uomo. Naturalmente, prima era molto più difficile cercar di risolvere gli omicidi e i misteri che si celavano dietro ma Sidney Grice un investigatore dalla mente lucida, fredda all'apparenza egoista e sagace sa dove mettere le mani; il suo aspetto (con il suo occhio decadente) non rispecchia sicuramente la sua mente. Ho apprezzato la donna March Middleton che gli è stata affianco nonostante la sua poca sostanza di tatto. Una donna emancipata che a quei tempi di certo non era comune. La sua poca bellezza ha compensato con lo spirito intelligente e pronto all'azione.
Le strade di Londra sono descritte in maniera elegante per alcuni versi, sfrontante e povere per altri. I personaggi sono ammaestrati e delineati in maniera uniforme senza sbavature. Nessuna pecca nell'indagine e nel caso che verrà a sconvolgere la strada di Mangle Street. Un romanzo al sapore di Tè nero, caldo e accogliente, forte e deciso. Buona Lettura!

"Nessun uomo ha il diritto di stabilire che un altro deve morire. Può imprigionarlo, se deve, ma spetta solo a Dio decidere della vita e della morte."

The Gower Street Detective series
  • I delitti di Mangle Street #1
  • La maledizione di casa Foskett #2
  • Il mistero di Villa Saturn #3
  • The Secrets of Gaslight Lane #4 *Inedito*

Commenti

  1. Ciao! Commento con un sacco di ritardo, ma ho scoperto il vostro blog proprio cercando una recensione di questi libri! Mi avete definitivamente convinta!!

    RispondiElimina

Posta un commento