[Recensione] Se torno, ti sposo di Kristan Higgins


Oggi parliamo di un libro davvero molto carino, Se torno, ti sposo scritto da Kristan Higgins edito Harlquin Mondadori. 

Non avevo letto nulla di questa autrice ma devo dire che è la prima che mi ha colpito di questo genere.

La scrittura è fluida, armoniosa e elegante. La copertina è fresca, estiva e accattivante, come sempre, con quella sua nota vellutata che io adoro. Mi piace molto di più di quella originale, in questo caso.

La storia della protagonista è davvero interessante e vi dirò, viene affrontato anche un tema forte quale l'epilessia che ha la protagonista.

La serie Blue Heron non è propriamente corta ma fin'ora ha quattro libri già usciti in America. Ognuno parlerà di qualche personaggio diverso che troverete in questo primo romanzo, quindi niente paura se non volete continuare la serie.

Questo in Italia è il primo, il secondo uscirà a Novembre. Non c'è che dire lo stile della scrittrice è davvero emozionante, non è complicato ma ha un tocco leggero.

La storia parla di Faith, una ragazza che viene lasciata sull'altare dal suo fidanzato, bellissimo, affascinante, gentile e completamente GAY! Uno SHOCK per tutti, per la famiglia e per la cittadina ma soprattutto per lei che evade andando via da lì. Una storia dolce, per niente aggressiva ma dai modi morbidi proprio come la protagonista. Non vi sono scene HOT, anzi molto soavi per un romance.

Ho adorato Levi, a tratti l'ho odiato con il suo modo supponente ma mi ha affascinato fin da subito. La forza di vivere e di superare qualsiasi ostacolo è tangibile in queste pagine, viene fuori viva e adorabile. Un libro dai sapori agro-dolci, dalle note fruttate che ha un pò il gusto antico della famiglia, dell'amore e dei vecchi ricordi.Ottima penna, promossa a pieni voti! Buona Lettura!

"Levi non si muoveva, continuava a fissarla impassibile. Poi, cancellò la piccola distanza che c'era tra lui e Faith, e la baciò."

Commenti

Posta un commento