[Recensione] Un amore di inizio secolo "La Traversata" di Viviana Giorgi


Lo so lo so che manco da parecchio con una recensione ma vi giuro che questi giorni sono stati un susseguirsi di eventi. Sia positivi che negativi. Natale è alle porte e io non so perchè ho un misto di emozioni...positive e negative insieme. Sto leggendo ma molto lentamente. Sembro una moviola di me stessa. Ho una caterva di libri da leggere e spero di darmi una mossa. Anche alcune anteprime di Gennaio 2015. Se ci seguite su Twitter o sulla pagina Fb avrete visto già le foto.

Ma pensiamo alla recensione di quest'oggi e in particolare al nuovo libro di Viviana Giorgi. Aaahhh che vi posso dire?! Voglio il seguitoooo...Ken dove sei?! 

Parlando seriamente, la copertina come sempre è incantevole e sofisticata, come quella del primo libro "Un amore di fine secolo" . La Emma Books ha fatto un ottimo lavoro.

Lo scritto è sempre perfetto, il modo di scrivere di Viviana è sublime e lineare. La storia scorre in maniera divina e il protagonista, che già conoscevo, è semplicemente meraviglioso. Ritroviamo Ken il nobil uomo rifiutato da Camille nel primo romanzo. Un e-book di poche pagine ma intenso è veloce. Una traversata che ti toglie il fiato.

Ormai ferito nel profondo, Ken cerca la sua rinascita e liberazione andando in Inghilterra, imbarcandosi sulla Oceanics II ed è qui che conosce chi gli farà dimenticare le sue pene. Le parole scorrono veloci e solerte senza intoppi. La descrizione dei personaggi, semplice e accurata. Ogni piccolo movimento è descritto con maestria è sapienza. Adoro questa scrittrice e il suo modo di scrivere. Sarò un inguaribile romantica ma i romanzi di Viviana, almeno questi due in particolare, rispecchiano il mondo romantico di una volta, quando per baciare qualcuno era necessario un certificato di matrimonio. Si bramava, si osannava e si desiderava talmente tanto, da spezzare una vita.

Una traversata sublime, instancabile e pregna di scoperte. L'amore può cambiare il mondo e le persone! Buona Lettura...e attendiamo il seguito con il nuovo anno.

Commenti

  1. Rosa, che splendida recensione. Mi batte ancora il cuore.
    Un grazie grandissimo e i miei più cari auguri di Buon Natale e di Buon Anno a te e a tutte le collaboratrici e lettrici del blog. :)
    Viviana

    RispondiElimina

Posta un commento