E' così che si fa di Giulia Rossi

Buona giornata cari Lettori e buon inizio settimana! Oggi parliamo di una delle mie ultime letture in digitale, il romanzo d'esordio di una scrittrice italiana.

E' così che si fa è il primo romanzo di Giulia Rossi, da poco più di un mese approdato in tutte le librerie. Il romanzo ha come protagonista Federico Gastaldi, un professore di un liceo classico di una piccola cittadina di provincia. Tutto inizia in una bella mattina di Maggio quando il liceo in cui Federico insegna viene sconvolto dal ritrovamento di una misteriosa lettera. La lettera diventa immediatamente oggetto di chiacchiere e di condivisioni social, sopratutto per il suo contenuto. Infatti all'interno del messaggio, il misterioso autore confessa un tradimento e, in quella che potrebbe sembrare quasi una lettera d'addio, ammette di aver pensato al suicidio.

Tutti sono convinti che l'autore del messaggio sia uno degli studenti del liceo, solo Federico sa che quel biglietto gli è caduto dalla tasca nei corridoi scolastici e che è proprio lui il misterioso autore. Inizia una vera e proprio caccia a chi abbia scritto il messaggio, la storia diventa virale sui social e addirittura i giornali e la Tv iniziano ad interessarsene. Federico non sa più che fare, se ammettere di essere lui l'autore, confessando anche il tradimento nei confronti della moglie Vittoria, oppure se mantenere il segreto di cui finora erano a conoscenza solo lui e la sua studentessa Matilde.

Ho letto questo romanzo in breve tempo, grazie sopratutto ad uno stile scorrevole e diretto che ho trovato piuttosto azzeccato e consono al genere di racconto che viene narrato. Nonostante però la sua semplicità, il racconto sa anche essere abbastanza profondo, questo sopratutto grazie ai temi trattati che sono molto attuali ed interessanti.

Federico è un uomo come tanti, un uomo normale che ha commesso un errore. Quando lo conosciamo già sta affrontando le conseguenze del suo errore e, come se non bastasse, si ritrova anche a gestire l'interesse mediatico nei confronti del messaggio che ha scritto e poi perso. La sua relazione, sia quella con la moglie Vittoria che con Matilde, lo portano a riflettere seriamente sulle scelte che ha fatto nel corso degli anni, sulle sue colpe, su gesti e parole che in qualche modo lo hanno portato dov'è oggi.

Il racconto si concentra su temi come l'amore, il tradimento, i sogni, l'incidenza dei social nella nostra vita, la morte e il lutto. Sopratutto, attraverso il percorso che fa Federico, ci si rende conto che non è mai troppo tardi per cambiare, per ricominciare, per riprendere in mano la propria vita. Romanzo semplice ma allo stesso tempo molto profondo, questo libro saprà coinvolgervi in una storia di vita estremamente realistica.

Buona lettura!

Commenti