[Recensione] Eventi Bizzarri di Luigi Milani e Alexia Bianchini

E' il primo romanzo che leggo della Mela Avvelenata, editore digitale che si prefigge come obiettivo la pubblicazione di testi in vario formato, di diversa lunghezza, ma soprattutto di genere.

Dire che questo romanzo è davvero avvelenato, è poco. La storia è molto affascinante ma l'ho trovata impregnata di parolacce, sudiciume e schizzofrenie.

La copertina è molto bella, ammaliante e macabra, attira maggiormente la vista lo sguardo del protagonista.

Uno scrittore squattrinato, fallito e che non ha più ispirazione si ritrova in una ridente cittadina ,dai sapori oscuri e perversi. Tutti avranno un ruolo in questo Thriller/Horror che si svolgerà in maniera precisa. La scrittura è abbastanza fluida. I dialoghi non li ho trovati costruttivi ma abbastanza sfrontati e scostumati, come la vita dello scrittore, sull'orlo del precipizio.

Io al suo posto sarei già morta ma credo che egli stesso abbia una corazza dura e una pellaccia ancor più spessa per sottostare a questo martirio, che si crea nei suoi confronti. Non del tutto affascinante. A mio avviso, manca di qualcosa, quel qualcosa che permette al protagonista di essere aitante, sfacciato e subdolo. BUONA LETTURA!


Commenti