[Recensione] Vecchi amici e nuovi amori di Sybil G. Brinton



Buon Pomeriggio! In questi ultimi giorni ho letto con piacere l'ultimo gioiellino che la Jo March ha pubblicato... Avevo già adocchiato da un po' "Old friends and new  fancies" e ora, per la gioia di tutte le Janeites, possiamo finalmente leggerlo in italiano!

 "Vecchi amici e nuovi amori" è  il primo seguito dei romanzi di Jane Austen che sia stato scritto. Sybil Brinton, autrice pressoché sconosciuta a noi, lo pubblicò nel 1913, esattamente un secolo dopo la pubblicazione di "Orgoglio e Pregiudizio", spinta dalla profonda ammirazione per la Austen e dall'amore per i suoi romanzi.

Inoltre, come ci viene fatto notare nella nota iniziale al romanzo, questo libro è l'unico romanzo che si basa su tutti i libri della Austen e che riprende esattamente i personaggi utilizzati dalla scrittrice, unendoli tutti in quest'unico volume.

La storia riprende qualche anno dopo il matrimonio tra Darcy ed Elizabeth e col proseguire del racconto l'autrice introduce tutti i personaggi che abbiamo imparato ad amare: iniziando con Jane e Bingley e i coniugi Ferrars, per poi arrivare ad Emma e Knightley e infine ad Anne  e il Capitano Wentworth, circondati da tutti gli altri personaggi che ben conosciamo...

Come ci fa notare il titolo, oltre a ritrovare vecchi amici, ci saranno anche nuovi amori: e protagoniste principali in questo senso, saranno Georgiana, Kitty e Miss Crawford... Non vi svelerò altro sulla trama perchè la Brinton riesce a creare un intreccio particolare, a cui può essere data giustizia solo attraverso la lettura! 
Il romanzo si snoda perfettamente tra le varie situazioni e riesce quasi a ricreare l'atmosfera che si respira quando apriamo le pagine di uno dei romanzi della cara Miss Austen. Ovviamente lo stile non può essere lo stesso, perchè accostarsi alla scrittura di Jane Austen è sempre molto difficile, ma Sybil Brinton riesce comunque a rispettare il modo di scrivere dell'autrice originale, riuscendo però nell'intento di far sentire la sua voce e il suo stile pur parlando di personaggi e situazioni che non le appartengono!

Tra incomprensioni, personaggi insopportabili, tra cui l'intramontabile Lady Catherine e la sottile ironia dell'autrice, le vicende che forse erano state lasciate in sospeso, vengono qui risolte e viene dato un lieto fine anche ai personaggi che non l'avevano avuto. "Vecchi amici e nuovi amori" è un piccolo tesoro, che la Jo March, molto attenta alla riscoperta di questi classici meravigliosi e senza tempo, ha deciso di farci conoscere...

Ogni Janeite che si rispetti deve avere questo piccolo volume nella propria biblioteca personale, per poter ancora una volta entrare nel magico mondo tratteggiato dall'impareggiabile penna della Austen, quella stessa penna che è ritratta in copertina, e  che stavolta è stata aiutata dall'altrettanto brillante Miss Brinton!

Commenti