[Recensione] Chrysalis di Jodi Meadows

Buon Pomeriggio cari Lettori!
Ieri il corriere mi ha portato queste meraviglie!


E oggi voglio parlarvi proprio di Chrysalis, libro che già vi avevo mostrato un po' di tempo fa nella nostra rubrica "Books in the World" ,e che non vedevo l'ora di leggere...

Esiste un mondo in cui si vive in eterno. A Gamma nessuno nasce e nessuno muore: da milioni di anni tutti si reincarnano in corpi diversi, ma sempre abitati dalla stessa anima. Ciascuno conserva il ricordo delle proprie vite passate, e attende di viverne di nuove. Finché un giorno il ciclo si spezza: una ragazza muore per sempre. Al suo posto nasce Ana, una vita nuova. La prima mai comparsa su Gamma. Ana fa paura, tanto che sua madre la costringe a vivere come una reclusa, un errore da nascondere al mondo. Ma al compimento del suo diciottesimo anno Ana decide di partire per la città di Cardio in cerca di risposte: perché nessuno è come lei? E quando morirà, sarà per sempre? Sam, un musicista che le fa battere il cuore, è l'unico a credere che la sua vita abbia un valore. Una vita mortale, in un mondo di vite eterne, racchiude un grande potere: quello del cambiamento. Ana riuscirà a spiccare il volo dalla sua crisalide?


Chrysalis o Incarnate, titolo che a mio parere era molto più coerente con la trama in sè, è ambientato in un mondo fantastico e surreale chiamato Gamma, in cui tutte le persone ogni volta che muoiono si reincarnano, e questo accade ininterrottamente, infatti non sembra esserci una fine a questo processo...

O almeno così sembra fino a che un giorno una ragazza, Ciana, muore e non ritorna più; al suo posto nasce Ana, un'anima nuova che per la prima volta si affaccia alla vita. Nessuno riesce a spiegarsi cosa sia successo a Ciana ne tanto meno come abbia fatto Ana a nascere al suo posto. Ana viene etichettata come "senzanima" e costretta a vivere da reclusa da sua madre per 18 anni, impossibilitata a vedere com'è il mondo oltre le mura di quella prigione e costretta a subire le angherie della stessa persona che le ha dato la vita, che la odia perchè pensa che abbia tolto la vita a Ciana, sua figlia...

Ma al compimento dei 18 anni, Ana decide di lasciare la sua casa e di spingersi fino alla cittadina di Cardio, alla ricerca disperata di risposte sul perchè della sua nascita e sopratutto per scoprire perchè lei è l'unica Nuova anima in mezzo a milioni di anime che si sono reincarnate per millenni...
Ad aiutarla ci sarà Sam, millenario musicista, che si prenderà cura di Ana e per la prima la farà sentire una persona vera e non una senzanima...

Chrysalis si legge in un soffio, grazie allo stile fresco, immediato ma allo stesso tempo descrittivo al punto giusto e in alcuni passaggi poetico.
La trama è molto originale, infatti questa è stata la prima cosa che mi ha attratta del romanzo, oltre alla meravigliosa cover che fortunatamente la Mondadori ha deciso di mantenere!

I presupposti per un ottimo esordio c'erano tutti, e devo ammettere che l'autrice è riuscita ad utilizzare quasi tutti questi spunti al meglio, anche se ho trovato certi passaggi lasciati un po' al caso e non perfettamente riusciti...
Oltre a ciò mi aspettavo un romanzo che si focalizzasse principalmente sulla parte fantasy, invece nonostante vengano spiegati abbastanza bene i motivi alla base della nascita della società di Gamma e il processo della reincarnazione, l'autrice si concentra molto sul fattore romance del libro e sulla nascita del rapporto tra Ana e Sam che diventa molto importante ai fini dello sviluppo della trama.

Ho apprezzato molto anche la crescita emotiva di Ana, che per tutta la vita si è sentita fuori posto e quasi in colpa per essere nata e che pian piano, aiutata da Sam, riesce a liberarsi del suo bozzolo e a spiegare le ali per affrontare la vita a testa alta e senza paura!

L'idea che c'è alla base del romanzo è davvero molto particolare ed unica nel suo genere e devo dire che mi è piaciuta molto, inoltre ho trovato anche i personaggi ben fatti e ho letteralmente amato lo stile della Meadows, che trovo davvero poetico!

Sono molto curiosa di scoprire come l'autrice abbia deciso di continuare la sua storia, quindi sicuramente leggerò il prossimo libro della serie!

Baci...


Commenti