[Recensione] Il mondo dei soffi ardenti di Alexia Bianchini

Buona Giornata cari Lettori!
In questi giorni ho avuto il piacere di leggere il primo romanzo di una nuova saga Fantasy scritta da Alexia Bianchini,d cui oggi voglio parlarvi...

Onore ai draghi!

Diana attraversa il portale.
Scopre che il Mondo dei Soffi Ardenti non è più quello descritto nel vecchio libro rosso. Le Terre sono sotto assedio, alcuni draghi sono stati uccisi, altri sono scomparsi. Di Samuel non vi è più traccia.
Re Nephron, della Terra del Vento, si è alleato con Hydra, la strega della Terra del Ghiaccio. Il popolo della Terra delle Rocce ubbidisce al signore del Male.
Quale ultima guerriera rimasta, la regina Artemisia, sovrana della Terra dell’Erba Perenne, la convoca per un viaggio della speranza. Aiutata dai fuggiaschi delle altre Terre dovrà ricostituire la compagnia degli eletti e andare a Tedeina, l’isola dove nascono i draghi. Forse Samuel potrebbe essere là.

Tutti noi conosciamo Alexia Bianchini per le sue numerose pubblicazione nel campo Fantasy, Fantascientifico e anche Urban Fantasy.
Stavolta l'autrice ci stupisce con una romanzo Fantasy dalla trama accattivante e originale...

La storia ci narra di Diana e Samuel, due ragazzini accomunati da una fervida fantasia che trovano per caso un vecchio libro rosso, narrante le vicende di un mondo chiamato "Il mondo dei soffi ardenti". 
I due giovano credono fermamente nell'esistenza di questo mondo fantastico, ma un giorno Samuel scompare nel nulla e Diana è convinta che abbia trovato un portale che l'ha condotto nel mondo dei Soffi ardenti.
Ma sarà solo anni dopo che Diana si deciderà a trovare ed attraversare quel portale, nella speranza di ritrovare Samuel...

Una volta arrivata in quel mondo che mai aveva sperato di vedere, si renderà conto che nulla è più lo stesso: tutto quello che il vecchio libro rosso descriveva è stato distrutto, i draghi sono stati uccisi e due despoti hanno preso il potere costringendo molti abitanti all'obbedienza forzata e altri alla fuga...
Di Samuel non c'è traccia e Diana, in realtà la Guerriera della profezia che tutti attendevano, aiutata da un gruppo di giovani Eletti, formerà la Compagnia della Speranza e partirà alla volta di Tedeina per trovare i draghi sopravvissuti e Samuel e riportare la pace nel mondo dei Soffi ardenti...

Alexia Bianchini ha creato un mondo fantastico molto originale e interessante,descritto minuziosamente in ogni suo particolare.
La grande varietà di personaggi rispecchia perfettamente la varietà di popoli presenti nel mondo dei Soffi ardenti, e nulla è lasciato al caso, anzi ognuno di loro ha un ruolo ben preciso ai fini della trama.

Questa è ben articolata, mai noiosa e ricca di spunti originali che l'autrice ha saputo utilizzare al meglio al fine di creare un romanzo ben scritto e dallo stile fluido, che trascina il lettore all'interno delle sue pagine, trasportandolo in un mondo fantastico popolato da draghi, strane creature e mostri spaventosi!

Mi è piaciuto molto questo romanzo fantasy dal sapore epico, che mi ha ricordato un po' quelle storie che leggevo da bambina, che mi facevano sognare ad occhi aperti e credere nella magia,credere che tutto sia possibile!

Baci...

Commenti