[Recensione] Una ragione per amare. Il nostro segreto universo di Donovan Rebecca

Quattro e mezzo Typewriters
Un giorno mi trovavo al centro commerciale in cerca di un libro e guarda caso, come sempre, non c'era. Girovagando tra gli scaffali ho incontrato questo tomo e ne sono rimasta attratta. "Una ragione per amare" i miei occhi son scivolati lentamente prima sulla copertina e poi sulla trama. Presi a due mani il volume e lo acquistai.

Una ragione per amare è davvero una storia valida, intensa e suggestiva! Non fatevi ingannare dalla copertina o da qualsivoglia storia d'amore, nel libro, c'è davvero molto altro. La violenza e come la protagonista riesce a superare la stessa è davvero intensa e ha attirato la mia attenzione facendomi sussultare a ogni schiaffo e stringata .

L'intensità che ne deriva è forte, suggestiva, ha scosso anche il mio animo. Io stessa avrei potuto prendere a cazzotti la zia ma lei non lo fa per non distruggere i bambini che vivono lì. Struggente a tratti distruttivo, questo romanzo sa solcare davvero il cuore e rigarlo con tanta violenza da farti rimanere senza parole.

La storia narra di Emma una studentessa modello e un’atleta prodigio che è stata abbandonata dai genitori, il padre morto in un incidente e la mamma ubriacona. Una ragazza taciturna e solitaria: non frequenta nessuno tranne la sua amica Sara, non va alle feste, non esce e non ha un fidanzato. E si copre bene per nascondere i lividi, per paura che qualcuno possa indovinare quello che succede tra le pareti domestiche. Mentre gli altri ragazzi della sua età si divertono spensieratamente, Emma conta in segreto i giorni che mancano al diploma, quando finalmente sarà libera di andare via di casa. qualcosa però le intralcerà il cammino, la sua giovinezza, la sua voglia di vivere che la travolgerà.

Sentito, vigoroso e forte. Un romanzo che parla di violenza, amore, passione, amicizia e paura. Tutto raccolto in uniche righe, a tratti violente a tratti genuine e sensuali. Un libro che vale la pena leggere. Che denuncia la violenza che molte volte i più forti compiono sui più deboli, per svariate motivazioni. Del dolore che si nasconde dentro queste anime travagliate, che vorrebbero ribellarsi e fuggire via, contando i minuti per non fare del male a nessuno. Il violentatore che con tale stato d'animo percuote la vittima senza un minimo di ritegno, violentandolo fino allo stremo. Storia toccante che lascia il segno. 

Molte volte tutti questi abomini dovrebbero essere placati, non so come qualcuno possa reagire in situazioni simili ma sicuramente una decisione deve essere presa, in qualsiasi caso a seconda delle condizioni. A mio avviso questo inizio di trilogia è davvero promettente, perché non sfiora solo l'amore fra giovani coetanei ma anche la violenza, l'abbandono e l'amicizia, quella vera intensa e forte che può salvarti quando non hai via di scampo. CONSIGLIATISSIMO ++++



Commenti

  1. Buongiorno e complimenti.
    Finora questo libro non mi aveva attirato moltissimo perchè pensavo che fosse più o meno come gli altri con temi forti sbandierati ma mal sfruttati. Invece le tue parole mi hanno convinta a dargli una possibilità in più. Spero di poterlo leggere presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooo. Vedrai che ti stupirà :)
      Poi facci sapere!

      Elimina
  2. ciao bellissima recensione io ancora illibro nn l'ho letto perchè sn indecisa essendo ke finisci in modo incompleto nn so se iniziarli assieme tutti e tre oppure no..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Iri. :)
      Puoi anche iniziarli tutti insieme, tanto
      le prossime uscite dovrebbero giungere nei mesi a venire :)

      Elimina
  3. Meno male qualcuno che la pensa come me! Ti quoto! ♥

    RispondiElimina

Posta un commento