[Segnalazione] Fuoco e veleno di Paolo Fumagalli

Editore: David and Matthaus Edizioni
Genere: Fantasy con elementi umoristici
Pagine: 250 Prezzo: 19,90 €
A Telesia, capitale del regno, si sta organizzando un torneo per nominare il nuovo Campione del re, che dovrà battersi per sconfiggere un terribile mostro che minaccia il reame e il sovrano Tancrezio V. A questa sfida partecipano tra gli altri Lorelei, una delle amazzoni che vivono nella foresta di Vallekir, accompagnata dal druido Sagremor e la sua amica fata Trixie, e Leone Cuoredi, paladino sempre pronto a combattere per difendere il regno. Qualcuno però sta tramando nell’ombra con l’intento di sovvertire i piani: invidia e vendetta muovono i pensieri e le azioni di Permete, l’ambizioso fratello di Tancrezio, e Rammon, il sommo sacerdote il cui potere si è andato indebolendo a favore del culto di Iridata, profetessa del Tempio dell’Oracolo. Ma in questa storia nulla è come sembra, le sorprese sono tante e il gusto per l’avventura viene accompagnato dall’ironia e dall’umorismo, ribaltando i luoghi comuni per mettere in luce nei personaggi qualità, vizi e difetti propri della natura umana. Consigliato agli appassionati di fantasy, ma anche a chiunque ami sognare con la lettura e sia alla ricerca di un romanzo originale che sappia far riflettere divertendo.
 
Fin da bambino Paolo Fumagalli ha dimostrato un grande interesse per la letteratura, sia leggendo che scrivendo. La sua passione lo ha portato a laurearsi in Lettere, con una tesi sulle poesie di Aldo Palazzeschi, ma soprattutto lo ha spinto a dedicarsi con sempre maggior impegno e convinzione alla scrittura di opere narrative. Nel corso degli anni ha scritto romanzi e racconti, diversi fra loro per generi di appartenenza e atmosfere, ma tutti accomunati dall’intento di far riflettere senza annoiare. Dalle avventure fantasy all’horror, passando per il racconto fiabesco e le emozioni del thriller, il suo primo obiettivo quando scrive è coinvolgere il lettore nel puro piacere di sentirsi raccontare una storia. I suoi testi inoltre rivelano spesso l’interesse per il patrimonio folkloristico e leggendario e per altre forme di espressione artistica come il cinema e la musica.

Nel 2012 ha pubblicato in e-book una raccolta di racconti fantastici, intitolata La pietra filosofale, per la casa editrice Meligrana.

Commenti

  1. bel fantasy-storico.... non ne avevo ancora sentito parlare

    RispondiElimina
  2. Il titolo è interessante, la trama stuzzica la mia curiosità. Un fantasy con elementi umoristici si legge volentieri. Prendo nota:)

    RispondiElimina

Posta un commento