Letture dal Passato

Ecco una nuova intervista della nostra Maria Grazia per "Letture dal Passato"...










La ‘Iena’ Giovanni Verga intervista Victor Hugo

Dimenticatevi I Malavoglia, Mastro Don Gesualdo, Nedda, il pessimismo legato al ciclo dei Vinti e Mazzarò.
Dimenticate l’autorevole esponente del Verismo italiano che conoscete, e pensate, per la legge del contrappasso, a un Giovanni Verga travestito da ‘Iena’, che intervista Victor Hugo in un faccia a faccia al limite del paradossale …   

Ecco a voi l’intervista … quasi doppia di SL & La Fenice (per semplificare renderemo i nomi dei due autori con GV (Giovanni Verga) e VH (Victor Hugo)).
  
GV: Nome! 
VH: Victor-Marie Hugo
GV: Due nomi …
VH: Anche tu ne hai due.
GV: Si … Giovanni Carmelo … (leggera smorfia di disappunto). Forse sarei dovuto nascere in Francia anch’io!
GV: Il tuo autore preferito?
VH: Sono due, visto che condivido l’eternità nel Pantheon di Parigi con Alexandre Dumas padre ed Emile Zola.
GV: Cosa pensi de: … I Malavoglia? … (nota 1)
VH: (sorrisino di condiscendenza)
GV: …  I due moschettieri? (nota 2)
VH: (sospiro di impazienza)
GV: … L’idiota? (nota 3)
VH: …??
GV: Cime tempestose? (nota 4)
VH: (leggero sorriso)
…PAUSA …
GV: … Cinquanta sfumature di grigio? (nota 5)
VH: !!!!!!
GV: La cosa che non rifaresti?
VH: Sposare mia moglie! (nota 6)
GV: Perché?
VH: Mi ha tradito con un amico di famiglia!
GV: E’ vero che il tuo cervello è più grande della media?
VH: Si, beh, lo hanno studiato. Dicono avesse un volume di 2000 cm cubici (la media nell’uomo è di circa 1500 cm cubici)  …
GV: L’attrice teatrale Juliette Drouet è stata la tua amante per circa 50 anni?
VH: Si.
GV: Si può essere fedeli ad un’amante per 50 anni nonostante le sue infedeltà?
VH (vago): Le ho dedicato diversi poemi … e le ho anche perdonato di essere morta il giorno del mio ottantesimo compleanno…
GV (scettico): Poeta, drammaturgo, saggista, scrittore, aforista, artista visivo, statista e attivista per i diritti umani …
VH: Hai dimenticato Padre del Romanticismo Francese.
GV: Ah si, … Com’è stata la tua vita?
VH: Un dramma!
GV: Parliamo dei Miserabili … Ti è piaciuto il film?
VH: Quale tra i tanti?
GV: Scegline uno, no!
VH: Quello con Asia Argento … non credevo di aver creato un personaggio così inquietante! (nota 7)
GV: Ti senti più Jean Valjean o Javert?
VH: … (silenzio)
GV: Ok, finiamo alla grande! Una tua citazione.
VH: Riposa: benché la sorte fosse per lui ben strana, pure vivea: ma privo dell'angel suo morì: La cosa avvenne da sé naturalmente come si fa la notte quando il giorno dilegua. (nota 8)



Nota 1: romanzo di Giovanni Verga
Nota 2: romanzo di Dumas (padre)
Nota 3: romanzo di Dostoevskij
Nota 4: romanzo di Emily Bronte
Nota 5: romanzo di E.L. James 
Nota 6: Il 12 ottobre del 1822 sposa, nella chiesa di Saint-Sulpice di Parigi, Adèle Foucher, una sua amica d'infanzia. Dal matrimonio nasceranno cinque figli
Nota 7: si allude alla miniserie televisiva del 2000 con Gerard Depardieu e John Malkovich
Nota 8: (I Miserabili, Tomo V libro nono, traduzione italiana di Marisa Zini (Arnoldo Mondadori Editore)

Baci...
Ilaria

Commenti

Post più popolari