[Rubrica: Italian Writers Wanted #79] Piccole rivelazioni di Lavinia Brilli - L'epoca della lavanda in fiore di Valentina Bindi - Al di là del Tevere di Giulia Benedetti - Cruore di Andy Ben - Believeland. Le gemelle di Noemi Villari


Buongiorno miei cari #FeniLettori, settantanovesimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!
Pagine: 23 Prezzo: GRATIS
Editore: Self Publishing
Uscita: 19 Dicembre 2016
Tre brevi racconti, tre emozioni, tre storie di famiglia e affetti, per ricordare che la strada del cuore non è sempre la più facile. Una ragazza disabile che sogna di danzare,  un rapporto speciale tra una zia e una nipote che condividono un passato difficile, e infine una visita per le feste di Natale carica di commozione: queste le piccole storie raccontate, legate dal  filo conduttore dei legami familiari che possono mettere a dura prova ma danno un senso alla nostra vita.
Lavinia Brilli, romana, vive da anni in provincia di Trento con la famiglia e i suoi amati gatti. Ha esordito nel 2015 auto-pubblicando l'e-book umoristico "Ci vediamo su FB", a lungo in testa alla classifica humour di Amazon e Diploma d'Onore al 9° Premio Letterario Nazionale Giovane Holden. Nel 2016 si è dedicata ai racconti brevi, apprezzati in alcuni concorsi nazionali.
Pagine: 161 Prezzo: 0,99€
Editore: Self Publishing
Uscita: 3 Dicembre 2016
Ellie è una donna di trentatré anni appena trasferitasi a Parigi, ma è originaria di Boston decidendo però di lasciarla nel 2014, circa due anni prima per cause non dipendenti dalla sua volontà. Aveva perso ogni cosa, aveva perso la famiglia e soprattutto la voglia di vivere, decide così di andarsene e ricominciare una vita nuova lontano da tutto e tutti, lontano dai quei luoghi che le hanno distrutto il cuore e che tutt'ora le fanno un male indescrivibile. A Boston era moglie di John e madre di una bellissima bambina di nome Lily di cinque anni, aveva davanti a lei gli anni migliori della giovinezza e li ha vissuti serenamente fino al compimento dei suoi trentuno anni quando è finita ogni cosa, quando l’incidente le ha portato via il suo mondo, la sua realtà e ha creato solo oscurità dentro di lei, così ricordando quello che le raccontava la nonna Colette di origini francesi decide di fare le valigie e andare per qualche tempo a Parigi.
Proprio a Parigi viene assunta da Gilbert un ristoratore poco più piccolo di lei, comincerà una nuova vita, scoprendo luoghi e persone fantastiche fino a quando farà conoscenza di una bottega molto particolare con una proprietaria stravagante di nome Reneè. Grazie all’amicizia che sboccerà tra le due e con l’aiuto di Gilbert, Ellie proverà a cambiare ed a ritornare lentamente alla vita normale, la sua passione di fotografa sarà alimentata dall'incoraggiamento della giovane Reneè, che tra aromi di caffè molto particolari e una gita nei campi di lavanda, lascerà il suo eccentrico e ipnotico sorriso nel cuore di tutti. È sostanzialmente una storia di amicizia che scopre il profondo e tormentato abisso del dolore della perdita, viaggiando per le idilliache piantagioni di lavanda e per la Provenza, Ellie scoprirà un legame e un dolore che affligge Reneè cambiando completamente il suo mondo, ancora una volta si ritroverà a doversi confrontare con qualcosa di molto più grande di lei, con un male incurabile e con la consapevolezza e la paura costante di perdere un’altra persona con cui aveva stretto forse la più importante delle amicizie che possano esistere al mondo. Scorci come quelli dell’affascinante Francia accompagneranno la protagonista dando vita ai colori e i sapori di quei luoghi magici e inconfutabilmente unici. Questo romanzo non chiede di più, vuole solo far capire come il dolore della perdita, della morte e della difficoltà ad andare avanti possano essere superati grazie all'unione che non deve per forza essere l’amore, ma di come in realtà l’amicizia sia quella spinta e quell'aiuto che riesce a far superare il più terribile dei mali.
Valentina Bindi è nata a Pisa il 27 Ottobre 1990. La sua passione per la scrittura è cominciata quando era molto piccola, si inventava e raccontava storie di tutti i tipi passando a racconti scritti brevi e storie lunghe che leggeva ai suoi familiari. Ha sempre scritto, è stata ed è la sua più grande passione. Il suo romanzo "Quando l’Amore fa male" è giunto in finale al concorso “ilmioesordio2015”, ricevendo molte attenzioni. Ha pubblicato ad Aprile 2016 con la CE 96, Rue de-La-Fontaine edizioni la mia raccolta di poesie Emisferi Emozionali. Scrive perché è ciò che ama, ciò che la tiene in vita. A Maggio 2016 ha firmato con la casa editrice EVE EDIZIONI, del marchio editoriale GDS, un romanzo rosa intitolato "Stesa sulla paglia umida dell’amore" esclusivamente in formato digitale.

Pagine: 146 Prezzo: 0,99€
Editore: Self Publishing
Uscita: 10 Ottobre 2016
Un incontro casuale. Un destino impossibile da evitare.

Nella magica Roma dei giorni nostri, Giorgio Cappelletti, fotografo di 39 anni, incontra causalmente Valeria Capitani, supermodella di 30 anni. Valeria è subito colpita dal carisma di Giorgio, e dalla sua personalità particolare, e proprio grazie alla sua solarità proverà in tutti i modi a fare breccia nel suo cuore. Giorgio, invece, cercherà di non farsi coinvolgere troppo per evitare di ricadere in quella trappola mortale che è l'Amore con la A maiuscola. Entrambi, però, hanno un segreto. E faranno di tutto per proteggerlo. Con protagonisti gli amici Pietro e Claudio, le amiche Anna e Sabrina, e il carismatico Flavio, Al di là del Tevere è una storia che parla di amore, di rivincita, di paure... e di destino.
Giulia Benedetti, nata a Bologna nel 1988, scrittrice per passione. Ho iniziato a scrivere circa tre anni fa, riuscendo poi a pubblicare il mio primo lavoro a settembre del 2015. Il mio romanzo d’esordio, dal titolo “Se cerchi mi vedi”, è salito in cima alla top ten in pochissimo tempo, convincendo anche la casa editrice Lettere Animate a propormi un contratto. A seguire, "Le ragazze di Pikewood", genere mystery romance, nel dicembre 2015. A gennaio 2016 avviene la svolta e l'immediato successo: con la trilogia "Daniele & Veronica", i tre volumi della serie salgono in #TOP100 trasformandosi in Best Seller.

Pagine: 136 Prezzo: 0,99€
Editore: Lettere Animate
Uscita: 29 Novembre 2016
Dopo quattro anni trascorsi a Riva del Garda, Montorsi viene richiamata a Milano. Dovrà affrontare un caso intricato e sconvolgente con la collaborazione dell’ispettore Brezzi e di una nuova squadra investigativa. Sarà una corsa contro il tempo scandita dal rapporto conflittuale con il procuratore. Riuscirà il commissario a risolvere il caso e a inchiodare il colpevole? Chiuderà finalmente i conti col passato? Quale sarà il destino della tormentata relazione con Carlo Scala? Un giallo rapido, appassionante, dove nulla è come sembra e bastano venti secondi per cambiare la sorte di una vita.
Andy Ben è lo pseudonimo di Andrea Calvi. E' nato a Milano il 10 dicembre del 1972, si è diplomato come perito in elettronica e a seguito laureato in Ingegneria Elettronica presso il Politecnico di Milano. Lavora come progettista hardware e firmware nel ramo dell'automazione industriale, ma ha anche lavorato nel settore ferroviario, avionico militare e automotive. Tra il 1988 e il 1990, insieme a diversi amici, ha fondato la band pop "I bionici". Suonavano cover e pezzi tra cui "Ragazza" e "Ragazzo disperato", di cui ha scritto e/o arrangiato i testi, sotto lo psudonimo Andy Ben.  Ha pubblicato anche: "Ti ho scritto una mail", una pseudo-biografia rosa, edito da Gruppo Albatros - Il filo nel novembre 2010. "Squarcio" con l'editore Lettere Animate nel 2015. E' una storia che ama definire ero-thriller. "Il mio ultimo giorno", un racconto breve nell'antologia thriller "Buio" di Lettere Animate, 2015. Nel 2016 "Squarcio" è stato tradotto in lingua spagnola e pubblicato col titolo "Desgarro". “Cruore” è il suo terzo romanzo, il naturale proseguimento di “Squarcio” nella narrazione delle avventure di Giulia Montorsi.
Pagine: 222 E-book: 0,99€
Editore: Lettere Animate
Uscita: 29 Ottobre 2016
Alessia ha sedici anni e abita in Italia. Ogni notte sogna di stare nei panni di Ilda, un'orfana di Believeland. Ma non è questa la sua unica stranezza, Alessia esercita un forte potere persuasivo su chiunque. Chiunque tranne che su Derek, un affascinante ragazzo che incontra alla festa di fine anno. Per la prima volta è lui ad ammaliare Alessia e a rovinare i suoi rapporti con la madre e con Daniele, il suo migliore amico. Derek la persuade perfino a seguirlo in un altro mondo: Believeland. E' proprio lì che abita Ilda, lei esiste davvero, così come esiste una spiegazione ai poteri di Alessia. A Believeland, infatti, convivono umanoidi di tutte le razze, dotati di poteri e non. Al governo ci sono i potenti elfel, nati dall'unione tra elfi e angeli. Anche Ilda scopre qualcosa di più sulle sue origini grazie a un incontro, quello con Erika. Le due, infatti, si somigliano molto: potrebbero essere gemelle? Che legame hanno Alessia e Ilda, invece? A Believeland tutto è possibile e un segreto può celarsi anche sotto l'assoluta verità.
Noemi Villari ha ventidue anni e vive a Messina, la sua città natale. Lì si è diplomata all’Istituto d’Arte e ora frequenta il corso di Scienze della Comunicazione. Le sue più grandi passioni sono il disegno e la scrittura. La prima storia l’ha scritta a otto anni e ha ideato “Believeland- Le gemelle” a dodici. Dieci anni dopo ha ridato vita al piccolo manoscritto e l’ha trasformato nel suo romanzo d’esordio. Noemi ha un blog in cui scrive di letteratura e di cosmetici eco-bio. Inoltre, collabora con la testata online della sua università (Universome) e con il canale YouTube “BBcream”. Non sa ancora cosa farà in futuro, ma ha passione e voglia d’imparare; per lei, questo è ciò che conta. Progetta già i suoi prossimi romanzi in vista di nuovi orizzonti.


Commenti