L'amore può uccidere!

L'amore molte volte può portare al tormento, se ce l'hai non ci fai caso ma se l'amore scappa via ti ammali e ti arrovelli cercando di comprendere. La storia inizia così, una coppia all'apparenza felice, travolta da un insolito destino, lei dopo dodici anni scompare e l'enigma compare come un tasello scoperto che deve essere rimesso al suo posto.

Un linguaggio delicato e solitario quello del protagonista che annuncia le sue paure, ritrova se stesso e la sua vera natura. Intorno a lui si confondono, come in un sogno, vari personaggi che cercano di limitare il suo inconscio e trattenerlo. Un gioco di sensazioni adorabili e penetranti.

La solitudine di un uomo che ha un lavoro perfetto e una vita ricca di emozioni, i ricordi ritornano prepotentemente come un'onda ad invaderlo e riportarlo sulla battigia. Un romanzo colmo di sentimenti, passioni e immagini dell'anima.

Commenti