Può un soldato cambiare le sorti di un Collegio femminile?

Oggi parliamo di un film che ho visto pochi giorni fa. Mi aspettavo sinceramente molto, molto di più ma così non è stato. L'inganno scritto e diretto da Sofia Coppola adattamento del romanzo di Thomas Cullinan.

Ci troviamo in un collegio femminile nel profondo Sud dove alcune ragazze sono rimaste bloccate a causa della guerra di Secessione. Mentre la vita scorre in apparenza tranquilla fra lezioni e istruzione un giorno trovano un soldato ferito davanti la porta. Lo accolgono e accudiscono come possono ma tutto va come non deve andare.

Non mi è piaciuto, noioso e pesante. La nota romantica o leggera che avevo sperato nel film non c'è stata. Anche se contornato da attori di livello stellare, fra cui Kirsten Dunst che è una fra le mie attrici preferite, non sono riusciti a  tenermi con il fiato sospeso anzi tutt'altro. Tedioso in ogni passaggio e sentimento. Cercavo qualcosa che mi facesse innamorare ma così non è stato.

L'oscurità dell'ambientazione pur essendo in una bellissima casa ha fatto il resto. Mi dispiace ma questo film per me è bocciato!

Commenti