[Review Party] Essere stronze non equivale a essere felici.

Allegra Hill è una brava ragazza, che potrebbe distinguersi dalla massa se non fosse che fin dal liceo c’è la stronza di turno che la scavalca sempre, la ragazza stronza in questione è Sparkle Jones. Ora però Allegra ha 26 anni è bella, ricca, ha una casa tutta sua e un lavoro nella agenzia immobiliare più
famosa di Londra.

Il suo primo giorno di lavoro, però, Allegra ha una brutta sorpresa, Sparkle Jones è la punta di diamante dell’agenzia, non solo è sempre più bella ma ha tutto l’ufficio ai suoi piedi, sembra che per Allegra qualcosa sia cambiato, la nemica di un tempo sembra diventare amica e alleata ma tutto cambia quando nella vita di Allegra entra un bellissimo ragazzo dagli occhi smeraldo ben presto Allegra si rende conto che la bella e stronza Sparkle è la stessa del liceo se non peggio, così dopo diverse cadute Allegra decide di vendicarsi comportandosi allo stesso modo. Ma se Sparkle non perde nulla, Allegra rischia di perdere tutto, dall’amore vero all’amicizia di sempre.

La rivalità femminile non è un luogo comune, esiste, quando sulla strada di Allegra compare il suo incubo peggiore, le vecchie paure ed insicurezze si impossessano di lei tanto da celare ai suoi occhi la verità ma Allegra è dotata di una buona intelligenza ed anche se per capire deve rischiare di perdere tutto avrà il suo momento di gloria, a differenza di Sparkle che potrà avere soldi e case da urlo Allegra avrà l’amore quello vero così come l’amicizia.

Un romanzo molto divertente, l’ho amato dalla prima riga fino all'ultima, mi ha preso così tanto che l’ho letto in un giorno. Una storia eccezionale così come la protagonista Allegra che è riuscita a dimostrare che essere stronze nella vita non equivale ad essere felice. Ho amato immensamente anche il personaggio di Duck , che durante il racconto riserva molte sorprese e colpi di scena. Un libro bellissimo così come è fluida e semplice la scrittura che rende il romanzo un piccolo gioiellino.

Commenti