Un viaggio verso la libertà!

Buongiorno miei cari. Oggi parliamo di una favola, bellissima e incantata. Il viaggio di un bambino verso la libertà. Amir è un bambino di dieci anni che vive a Tartus, in Siria dove purtroppo impazza la guerra e gli attentati. Vive ormai con la nonna, perchè la madre è partita prima che scoppiasse il pandemonio, il padre e la sorella non ci sono più. Un bambino fragile che nonostante tutto sorride alla vita e alle brutture della guerra. Quando però un giorno scopre che sua nonna è morta, Amir può attuare il suo piano, correre verso la libertà e il suo sogno di raggiungere la madre Zeina, emigrata a Vienna. 

Questa è una storia toccante, molte volte mi sono ritrovata a piangere e sorridere, a soffrire e a gioire insieme ad Amir che intraprende un lungo viaggio all'interno di una nave italiana la "Fortuna" dove incontra uno strano e parlante "amico". Adoro queste storie e nello specifico la storia di questo giovane ragazzo e la sua vita, tanto dolorosa quanto sognatrice. Il naso all'insù per osservare la sua voglia di vivere e le bellezze del mondo. In queste pagine troviamo proprio l'innocenza di un bambino che dovrebbe rimanere tale e non essere coinvolto in guerre inutili. 

Melania Soriani ci porta con lei attraverso un viaggio colmo di speranza e  fantasia, dove la forza di volontà è l'arma più forte a disposizione, dove l'amore per la libertà può diventare grande e la voglia di sopravvivere ancora di più. La scrittura leggera, perfetta per i ragazzi, fa scivolare veloci le righe del piccolo libro, intriso di romantici e fantastici personaggi. 

Commenti