[Recensione] The chronicles of Wendell di Alessandra Paoloni

Quattro Fenici e mezzo
Pochi giorni fa è uscito The chronicles of Wendell -L'esilio del Re un prologo che aprirà le porte a una nuova e avvincente saga. Piena di passione, lealtà e rispetto.

La prima cosa che mi ha attirata di questo libro è stata la copertina creata da una bravissima Elisabetta Baldan, in formato digitale. Elegante e sofisticata.

La saga dei Wendell all'inizio sarà solo digitale. Saranno una serie di brevi o lunghe puntate attraverso le quali conosceremo la casata dei Wendell e gli intrighi che avverranno in questa medievale corte immaginaria. È il  primo romance/erotico dell'autrice che si è destreggiata, per ora, in maniera eccellente!

Il prologo l'ho letto in mezz'ora ma è talmente affascinante che può essere concluso anche in minor tempo. La scrittura è fluida, ardente, par quasi infiammarti il sangue nelle vene. Il cuore che batte e la nebbia che scende sembra pervaderti il corpo mentre sfiori con gli occhi le righe che si susseguono veloci e infiammate di passione.

Alessandra Paoloni ha saputo ricreare perfettamente i dettami di quell'epoca ed è riuscita a catapultarmi nella corte dei Wendell, facendomi adorare i personaggi e soprattutto la cugina Meribeth.

La giovane donna sembra mantenere quella purezza che poche donne a quei tempi possedevano. Vissuta sempre sotto una campana di vetro e protetta come sfera di cristallo ha un carattere forte e compito che saprebbe sottomettere qualunque uomo.

La bramosia che si dinoccola nelle righe mi è piaciuta e mi ha fatta rimanere senza parole, lasciandomi piacevolemtne colpita. Certo si da bollino rosso ma l'ho adorato ugualmente, perchè la finezza delle parole è davvero sublime.

La storia si apre con la dipartita del Re. Re Saul, il sovrano del regno del Wendell (che porta il nome della casata nobile che lo governa) abdica senza dare spiegazioni al suo Consiglio né tanto meno al suo giovane figlio, Luther. Giovane forte e ambizioso, destinato non si sa a quale destino.

Sono rimasta piacevolmente colpita da questo scritto, non conoscevo la penna di Alessandra ma devo dire che attenderò con ansia il seguito, che pare già essere previsto a breve. Sono ansiosa di scoprire che fine faranno i Wendell. Buona Lettura! 

Commenti