Recensione: Niente è più vero di una bugia di Lucy Robinson

Buon Pomeriggio!
In questo periodo sto leggendo letteralmente come una matta!
Ecco una nuova Recensione...


Trentadue anni, iperattiva, "drogata" di lavoro e con una passione segreta per il suo capo: è questo il ritratto di Charlotte Lambert. Per una donna come lei, è quindi un'autentica tragedia dover restare a casa per alcune settimane con una gamba ingessata. L'unico passatempo è Internet, ed è navigando in rete che lei si rende conto quanti milioni di cuori impacciati siano alla ricerca del vero amore - o anche solo di un appuntamento - e, soprattutto, di qualcuno che dia voce ai loro sentimenti. Ed è così che Charlotte, dotata di un talento naturale per fa scrittura, inizia a comporre romantiche e-mail su commissione ed entra in contatto con William, un uomo dolce e rassicurante, che sa sempre trovare le parole giuste per esprimere le proprie emozioni. Siccome al cuore non si comanda. Charlotte decide di "rubare" la preda alla sua cliente e fissa un appuntamento con lui. Solo per scoprire che pure William si fa scrivere le e-mail da qualcun altro, qualcuno molto - troppo - vicino a lei: il suo coinquilino, Sam, che dice di fare l'attore ma che in realtà passa le giornate sul divano a guardare la televisione. Superato l'imbarazzo iniziale, i due uniscono gli sforzi per aiutare gli amanti in difficoltà e, giorno dopo giorno, Charlotte capisce che il grande amore può nascondersi ovunque e che magari è sempre stato lì, accanto a lei. Almeno fino a quando il suo capo non torna dal viaggio di nozze e le confessa di essere innamorato di lei!

Ogni tanto leggere qualche commedia romantica fa sempre bene e questo è il caso di "Niente è più vero di una bugia", commedia degli equivoci e del romanticismo non troppo smielato che ci racconta le avventure o forse dovremmo dire le sventure di Charlotte, una donna dinamica e maniaca del lavoro che non si ferma mai e che riempie ogni singolo secondo della sua vita con infinite attività...
Ed è proprio durante una gita da lei organizzata, che Charlotte si rompe una gamba e si trova a costretta a letto,senza potersi muovere o lavorare; per occupare il tempo fonda una società di incontri online, in cui Charlotte si offre di scrivere, per altre donne, e-mail spiritose, che le aiutino a conquistare gli uomini che affollano la rete...
Durante questo scambio di mail però Charlotte si innamora di William e tenta di fare di tutto per incontrarlo e per scoprire alla fine che neanche lui è quello che sembrava: perchè dietro alle mail di William c'è Sam, il suo sbandato coinquilino e presto Charlotte imparerà che l'amore è imprevedibile...
Il libro, nonostante il numero di pagine si presta a una lettura veloce e immediata, lo stile dell'autrice è quello tipico delle commedie romantiche: fresco, leggero e a tratti divertente.
La trama è ben sviluppata, anche se penso che potesse essere accorciata senza nulla togliere allo sviluppo della storia, infatti in alcune parti l'autrice si dilunga troppo o tende a ripetere le stesse cose. Per quanto riguarda i personaggi principali, mi sono piaciuti ma, forse ho apprezzato maggiormente tutti i personaggi secondari del romanzo, che danno un tono diverso alla storia e la rendono più frizzante!
"Niente è più vero di una bugia" è una lettura leggera e divertente, che ci insegna che non sempre l'amore arriva nel momento opportuno!  

3 Cuori e mezzo


Baci...                               



Commenti