[Recensione] L'ombra sulla corona di Patricia Bracewell

Buona Giornata carissimi Lettori!
Qui da noi la pioggia ormai regna sovrana, non sembra affatto estate!

Oggi voglio parlarvi di un bel romanzo storico, incentrato sulla figura di una Regina spesso trascurata...


Siamo attorno all'anno Mille. Emma di Normandia ha quindici anni quando attraversa la Manica per andare in sposa al vecchio re Etelredo d'Inghilterra, che non ha mai incontrato prima. Circondata da cortigiani ostili e intriganti, con un marito che non le dà fiducia, figliastri gonfi di risentimento e un'ammaliante rivale che aspira alla sua corona, Emma deve difendersi contro minacce di ogni genere. Per far ciò, intesserà alleanze con uomini influenti e conquisterà l'affetto del popolo inglese. Ma il crescente amore per un uomo che non è suo marito e il pericolo di un'invasione vichinga metteranno a rischio la sua vita e la sua posizione. Al centro del desiderio di quattro uomini potenti, Emma dovrà saper trovare la via che cambierà il corso della Storia. Ispirato agli eventi reali tramandati dalla celebre "Cronaca Anglo-Sassone", questo romanzo trasporta il lettore in un'affascinante e poco conosciuta epoca storica, in cui i fantasmi abitavano i palazzi del potere, la mano di Dio era all'opera ovunque, e la morte accompagnava i cavalieri da vicino. Seduta sul trono d'Inghilterra in anni tormentati, la regina Emma è un'eroina indimenticabile, la cui lotta per affermare il proprio ruolo nel mondo risuona, ancor oggi, di una straordinaria modernità. 


Quattro Typewriters
L'ombra sulla corona ci narra la storia di Emma di Normandia, divenuta giovanissima regina d'Inghilterra, dopo aver sposato il re Etelredo, la cui prima moglie era deceduta...
Emma viene mandata in Inghilterra dal fratello Riccardo, che in questo modo intende rafforzare i rapporti con l'Inghilterra, ma sopratutto tentare di ottenerne in parte il controllo, facendo diventare Emma non solo moglie del Re ma Regina lei stessa.
Impreparata per quel ruolo e sola in una terra straniera, la giovane Emma si ritroverà a fare i conti con un marito freddo, distaccato e tormentato dai fantasmi del passato, circondata da persone che non volevano affatto una regina normanna e al centro dei complotti della corte britannica.
Con coraggio e forza di volontà, Emma riuscirà a trovare il suo posto alla corte, tenendo testa agli intrighi di palazzo e mostrandosi una vera Regina inglese...

La storia di Emma di Normandia è davvero molto affascinante e, devo dire che prima di leggere questo libro non mi ero mai soffermata sulla figura di questa donna, di quest'antica regina d'Inghilterra; rispetto alla storia reale, nel libro viene raccontata una storia molto più romanzata, che nulla toglie al fascino di questo personaggio...
Attraverso uno stile ricercato e storicamente accurato l'autrice da spazio a una figura spesso trascurata dalla storia e, avvalendosi anche dell'aiuto delle cronache Anglo-sassoni, tra realtà e fantasia da vita a un romanzo molto intrigante, primo di una trilogia tutta dedicata ad Emma!


Mi è piaciuto molto questo romanzo, il modo in cui la storia di Emma si va a collocare nella storia che tutti conosciamo; lo stile dell'autrice è fantastico: ricco di descrizioni così accurate da far rivivere la corte inglese di quel tempo e con dei personaggi indimenticabili!
Emma è la protagonista della storia, da giovane donna timida e impacciata, diventa col tempo una vera Regina, imparando a far valere le proprie idee e ad assumersi la responsabilità del suo ruolo!
Non vedo l'ora di poter leggere il continuo della storia di Emma, nel prossimo libro a lei dedicato!
Se cercate un romanzo storico intrigante e ben scritto, L'ombra sulla corona fa al caso vostro!


Baci...

Commenti