Vivere o Morire?


Diventare invisibili non è soltanto una mancanza corporea ma anche un'assenza dal cuore di chi amiamo. Faith , Jared, Scott e Cristobal, sono diventati invisibili per volontà altrui, hanno perso ogni contatto con quella che era la loro vita e se vogliono tornare indietro, devono superare le prove dell'illusionista ma non sono gli unici a trovarsi in questa assurda situazione. Ci sono altre due squadre che sono state chiamate, ognuna con uno scopo diverso. 

Gli Alfa, i Beta e i Gamma che combattono per sopravvivere contro ogni logica e realtà. Ci ritroviamo, catapultati in questo secondo capitolo (QUI trovate la recensione del primo) di questo bellissimo romanzo ed anche questa volta la narrazione è posta dal punto di vista di Faith

I 4 ragazzi si trovano ad affrontare un cambio città, con consapevolezze ma meno certezze, che continuano a corrodere l’animo dei nostri giovani protagonisti. Soprattutto Faith, si trova a combattere una battaglia personale tra continuare a essere leale con i suoi amici o iniziare una vita da combattente, che la porterà ad essere dimenticata e dimenticare per sempre.  

Una scelta tra l’essere ciò che gli altri ricordavano, oppure diventare ciò che si porrebbe essere. Un libro stupendo, accattivante ed originale in cui si rispecchia la società di oggi, in cui i ragazzi sono sempre come vogliono gli altri e mai come sono realmente!

Commenti