[IV° Tappa BlogTour] Palazzamore di Barbara Villa

IL LIBRO

Un condominio qualunque a Milano abitato da persone normali, le cui vite si sfiorano, si incrociano, si intrecciano, senza sovrapporsi. Ognuno resta infatti al proprio piano, immerso nel proprio quotidiano. Ma la realtà di tutti i giorni non è mai scontata, perché è fatta di sguardi, di emozioni, di cuori che palpitano e proiettano in cielo sogni e dolori. Così il palazzo diventa un luogo che racchiude in sé la vita in tutte le sue sfaccettature. Diventa un luogo dove non si ha paura di esprimere desideri, rimpianti, segreti, gioie. E ogni piano del condominio regala un’istantanea di vita. 

L'AUTORE

Barbara Villa, nata a Milano nel 1972, vive a Pioltello con il marito. Dopo aver lavorato per una casa editrice come talent scout, oggi si dedica alla scrittura. "Palazzamore" è la sua prima raccolta di racconti.

TERZO PIANO

Chi è Bea? Le tue passioni. I tuoi sentimenti.
Sono una ragazza come tante, con sogni infranti e progetti da realizzare. Suono la chitarra, divoro
libri e film e scatto fotografie in bianco e nero. Adoro Londra, gli U2 e Javier Zanetti. I miei sentimenti? Sempre dimostrati a tutti, tranne ora, tranne questa volta. Tranne ora che Luca si sposa
e a me cade il mondo addosso.

Perchè questa scelta? Cosa ti ha spinto?
Ma si può ricevere una partecipazione di matrimonio e sentirsi come ad un funerale?!! Mi rigiro in
mano questo biglietto e mi chiedo perché dovrei andare?!! E soprattutto perché Luca mi ha invitata? E tu, ci andresti? Andresti ad una festa che ti disintegra il cuore?

Cosa nascondi nel cuore?
Il mio cuore è un libro aperto o almeno pensavo lo fosse, fino a stamattina, fino all’apertura di questa lettera. Luca si sposa con una certa Valentina e io affogo nelle mie lacrime. Lo amo ancora,
ma non lo saprà mai.

Un tuo sogno nascosto...
4. Mandare a monte il matrimonio di Luca. Mi sento un po’ come Julia Roberts. Comunque scherzo,
non sto con Luca da una vita. E io sogno di vedere un mio libro diventare un film.

Commenti