Al mondo ci sono cose talmente sconfinate da non ammettere punto a fine frase

Buona giornata cari Lettori! Oggi parliamo della nuova opera di Rupi Kaur.

The sun and her flowers è la nuova raccolta di poesie di Rupi Kaur. Rupi Kaur è un'artista indio-canadese che qualche anno fa divenne virale per la sua prima raccolta di poesie Milk and Honey.  Da quel momento la Kaur è diventata famosa per i suoi scritti e le sue opere che l'hanno consacrata come una sorta di poetessa femminista dei nostri giorni. Questa nuova raccolta di poesie della Kaur è diversa dalla prima sopratutto per i temi trattati.

Divisa in 5 diverse sezioni, questa raccolta stavolta si divide in: l'Appassire, il Cadere, il Radicare, il Crescere e il Fiorire. I temi trattati sono vari e vanno dai più classici come le donne, gli abusi, il rapporto col proprio corpo, fino ad arrivare ai nuovi temi protagonisti di questa raccolta, l'immigrazione, il ruolo delle donne nella società, razzismo e pregiudizio, le difficoltà degli immigrati.

La prima raccolta di poesie di Rupi Kaur mi era piaciuta, ma non l'avevo trovata così eccezionale come molti la descrivevano. Con The sun and her flowers invece mi ha conquistata. Questa raccolta è molto più matura della precedente, la Kaur è cresciuta, anche stilisticamente. Le sue poesie lo testimoniano, sono più incisive, più forti, più vere.

Le poesie, che spesso sono più pensieri che veri versi, sono particolari e si concentrano su temi molto attuali che l'autrice ha sperimentato in prima persona. Personalmente ho trovato meravigliosa la parte centrale della raccolta, la sezione "il Radicare", credo che al suo interno siano contenute alcune delle parole più belle scritte dalla Kaur e dedicate a sua madre.

Tutte le sezioni in realtà hanno qualcosa che colpisce dritto al cuore; alcune poesie sono forti, come un pugno nello stomaco, e lasciano senza fiato. Come recita l'introduzione a questa raccolta, queste poesie rappresentano "il dolore, l'abbandono, la celebrazione delle proprie radici, l'amore e la legittimazione di sè".

La Kaur parla diretta al cuore, sopratutto al cuore delle donne e lo fa in maniera dolce ma forte. Questa raccolta è davvero bellissima, è ricca di versi che emozionano, che fanno male, che tolgono il respiro, che spingono a riflettere. Sono poesie che aiutano anche a capire che dobbiamo amare noi stesse prima di tutto, che ci dobbiamo rispetto e gentilezza e cura, che ci meritiamo tutta la bellezza di questo mondo. Buona lettura!

"L'amore non ha l'aspetto di una persona
l'amore sono le nostre azioni
l'amore è dare tutto ciò che possiamo
l'amore è capire
che abbiamo il potere di ferirci a vicenda
ma che faremo tutto ciò che è in nostro potere
pur di non farlo
l'amore è renderci conto di tutta la buona dolcezza che
meritiamo."



Commenti