[Recensione] Armonia di Pietragrigia di Angelica Elisa Moranelli


Buon Giorno Lettori!
Oggi parliamo di un libro che mi è piaciuto tantissimo.

Armonia di Pietragrigia è un fantasy accattivante pieno d'avventura e sorprendentemente avvincente. Ho letto il libro in pochissime sere e ne sono rimasta affascinata e sedotta. La copertina è meravigliosa, completamente coerente con il romanzo in sé. Tenue e dai colori morbidi, affascina la vista.

La storia narra di Armonia una ragazzina che ha quattordici anni, non ricorda nulla del suo passato e vive in una villa gotica, assieme al maggiordomo Milo e alla governante Stella; Ama smodatamente i libri, i pirati e le avventure, ma ha la sfortuna di abitare nella città più noiosa e meno magica del mondo: Prugnasecca. Così, quando scopre di essere in realtà nata a Pietragrigia, nel mitico regno di Flavoria, dove tutti la conoscono come la Fanciulla-Guerriero, Armonia è al settimo cielo! Ma a Flavoria non ci sono solo cose belle e così si ritroverà in una rocambolesca avventura senza fine.

Lo scritto è molto articolato e pienamente in tema fantastico. L'autrice ha saputo dosare bene gli ingredienti, che si confondono perfettamente con la scrittura fluida e lineare. Luoghi magici e posti incantati, Torre Nuvola che ho adorato e i due ragazzini che troverà prigionieri nella Torre, Martino e Sara, amici che diventeranno i suoi migliori alleati.
I personaggi sono tutti perfettamente coerenti, fantastici, stravaganti e strampalati. L'autrice nella Biografia elenca i suoi autori preferiti e posso dirvi che alcuni tratti di quelle storie sono sfumate anche qui in questo romanzo. Le foglie sembrano volare e le navi anche, pirati morti e tanti personaggi pieni di passione. La passione, che si legge a piene parole in questo scritto . Audace, scorrevole come un lungo filo senza nodi. La vita di Armonia cambierà e la sua normale routine diventerà tutt'altro che tranquilla, il suo passato la travolgerà e piano piano ricorderà. Un fantasy da leggere tutto d'un fiato adatto a qualsiasi età. Buona Lettura!

Commenti

Posta un commento