[Review Party] Centurio di Massimiliano Colombo

Buongiorno miei cari, siamo oggi qui con un nuovo Review Party, di un libro storico molto accattivante in uscita in questi giorni per Newton e Compton, Centurio di Massimiliano Colombo.
Il tuo grado ti imporrà la solitudine, che sarà per il tuo spirito quello che il cibo è per il tuo corpo.
Questo libro è davvero un libro affascinante, ben scritto e strutturato, studiato nei minimi dettagli e raccontato alla perfezione! Se non si è capito mi è piaciuto tantissimo. La minuzia di particolari che c'è in questo romanzo storico è davvero meticolosa e non stona affatto, perchè la scrittura rende il tutto veloce e di facile lettura.

Siamo nell' 80a.c. e il nostro protagonista è Emilio Rufo una recluta di Lucio Cornelio Silla; impazza la guerra civile e Emilio cerca in tutti i modi di sopravvivere all'addestramento e alle oppressioni dei suoi superiori. Violenza, supremazia e sete di potere dilagano. La guerra corre veloce e il nemico è pressante, lo stesso Rufo verrà mandato in avanscoperta contro il nemico, si accorgerà di un mondo completamente diverso e dovrà scegliere la strada giusta...

Ci troviamo dilaniati da scelte e percosse da supremazia che rendono il tutto pieno di sangue e angherie. Battaglie interne e passione impregnano queste pagine. La storia impazza e si corre da un luogo a un altro saltando come storici affamati di sapere. Corriamo con i nostri sandali scalcinati alla ricerca di verità come Rufo il nostro protagonista e combattiamo insieme a lui, battaglie che sembrano perse. Ci inoltriamo nella polvere e il fango graffiandoci viso e corpo ma scoprendo che chi combatte per il giusto può sempre vincere!

Un romanzo affascinante, pregno di passione e forza che ti lascia ammaliata dalla bellezza di un tempo che non si può più scoprire. Dalla violenza ma anche dalla forza che un uomo può avere. Tra valore e libertà scorriamo lentamente lungo un filo invisibile di amicizia e protezione.

Ci perdiamo nella bellezza di questo meraviglioso romanzo storico dettato dall'abile scrittura di Massimiliano Colombo!

Commenti