[V° Tappa BlogTour] Intervista a Romina Scarpanti autrice di Taylor Tales: Senza Cuore

Rose: Benvenuta Romina sul mio blog “La Fenice Book and Lifestyle”. Grazie di aver accettato la mia intervista. Sono onorata della tua presenza e stra-felice di aver ricevuto una tua vignetta che ci rappresenta. Siamo B-E-L-L-I-S-S-I-M-E! (oddiomio è uguale a me!!*-*) Ti va di prendere un Tea con me e parlarmi un pò di te? 

Romina: Volentierissimo! Innanzitutto grazie per il tuo interesse! Sono emozionatissima! Io sono principalmente una grafica pubblicitaria e un’illustratrice di libri per bambini (ho pubblicato soprattutto con Mariotti Publishing) e l’hanno scorso ho avuto la possibilità di collaborare a un progetto con Gardaland in veste di grafica! Ma il 2016 è stato segnato anche da una decisione (per me) importantissima: terminare definitivamente e dare vita a tutti gli effetti a Taylor Tales: Senza Cuore! 

Rose: Come mai hai deciso di scrivere un libro per bambini? 

Romina: Mi è sempre piaciuto creare storie, tant’è che diversi anni fa ho scritto e pubblicato qualche soggetto per Lupo Alberto. L’inventiva non mi manca! Ma entrando nello specifico della domanda “Come mai?”, posso rispondere solo: “Perché ho DOVUTO!” Taylor Tales è una storia a cui sono davvero affezionata. Nasce 9 anni fa, all’incirca, come progetto d’esame alla Scuola del Fumetto di Milano. Ma ovviamente sotto forma di balloon e vignette! In questi anni l’ho accantonata, presa com’ero da altri progetti e situazioni lavorative. Ma in me si era creata una voglia irrefrenabile di darle un’aspetto di romanzo per ragazzi. E finalmente nel 2016 ho terminato l’ardua impresa, ultimando il progetto! 

 Rose: Come ti è venuta l'idea di una nonna archeologa e delle sue nipoti? 

Romina: In realtà, tutta l’idea nasce dalla questione dello scarabeo rubato. Anek-bah, Sophia e Amanda li ho creati quasi subito. La cosa davvero buffa è che inizialmente il personaggio della “nonna” era marginale. Avevo solo bisogno di qualcuno che, nella storia, spedisse lo scarabeo. Ma una parente anziana, con acciacchi vari, in una storia adrenalinica e d’avventura stonava davvero tanto. Allora poi, buttando giù qualche schizzo a matita, dalle forme molto “curvy”, era nata… Era lei! Era nonna Taylor! E in quel momento tutto era chiaro. Il suo carattere, il suo atteggiamento, la sua non convenzionalità! Mentre le aggiungevo il cappello da cowboy ridevo, ridevo un sacco! Me ne sono innamorata subito! 

Rose: Cosa fai nella vita? Che genere di romanzi leggi di solito?

Romina: Visto che ho già parlato di me dal punto di vista “professionale”, posso confidarvi che nel tempo libero mi dedico alla danza del ventre! La amo alla follia! Sembrerà assurdo ma io non sono una gran lettrice. Ho sempre la testa altrove e leggere un libro per me è un impegno considerevole, anche se il libro mi piace! E’ pazzesco! Ho la concentrazione di un pesce rosso! Tuttavia quando leggo, leggo romanzi rosa o classici, o entrambi! Per esempio adoro Orgoglio e Pregiudizio! In compenso guardo un sacco di serie tv. Impazzisco per Modern Family! Può valere come alternativa? xD ps. Da bambina sono stata ammaliata dai “Piccoli Brividi”! Ne avevo a valangate! Il mio preferito era “Il fantasma della porta accanto!” 

Rose: Quando uscirà il tuo prossimo libro? Progetti per il futuro?

Romina: Vi svelo che sto lavorando al seguito e spero di ultimarlo il prima possibile. Per il momento sto investendo tutte le mie energie a promuovere e pubblicizzare Taylor Tales: Senza Cuore! E DAAAAAJE!!!! xD Progetti futuri? Meglio non rivelare nulla, se no mi porto sfi.. iella da sola! xD Comunque, spero nel mondo dell’editoria! Incrocio le dita! 

Rose: Grazie di essere stata con noi! Alla prossima e buona fortuna. 
Romina: Grazie a voi, davvero! E’ stato un onore!

Commenti