23 gennaio 2017

[Recensione] Alice (Wonderland) di Roberto Incagnoli con le illustrazioni di Fabrizio Lavezzi


Buon Pomeriggio #FeniLettori! Oggi parliamo di un altro libro che ho scoperto per caso. Una Graphic Novel molto bella...

Alice di qua Alice di là, chi non conosce ormai la famosissima favola di Alice nel paese delle meraviglie scritta da Lewis Carroll? Sappiamo bene e l'abbiamo ormai vista in tantissime forme e colori, chi l'ha modificata, chi ne ha scritto poesie, chi fantasy e ognuno a suo modo ha pensato a come rendere Alice originale e diversa, ebbene questi due autori ci sono riusciti. Vi parlo in particolare di questa Alice perchè l'ho trovata davvero molto carina e diversa dal solito. Scorrendo le pagine si ha come la sensazione di rivedere il romanzo sotto una diversa forma e forse la versione di questi due autori non si discosta tanto dalla metafora che voleva proporci il vero Carroll (chissà).

Qui ripercorriamo la vita di Alice in una versione gotica e severa, forte e decisa con colori lugubri e un testo scorrevole e godibile. Alice in una versione trasformata e come non l'avete mai vista.  La sua vita piena di angherie e vicissitudini tragiche.
I personaggi che si avvicendano nella storia qui vengono mostrati in versioni diverse e sotto forma di problemi o di persone reali che hanno provocato dolore alla protagonista. La scrittura è molto particolare e per ogni capitolo vi è un'illustrazione che io ho adorato letteralmente. Mi incantavo a osservare il tratto marcato e intenso di questo illustratore che ha saputo estrapolare dalle parole la vera essenza.

Una graphic novel gotica molto particolare, surreale e fuori da ogni schema. Godetevela!


Nessun commento:

Posta un commento