[Recensione] Una fredda mattina d'inverno di Taylor Sissel


Buona giornata cari Lettori! La mattinata non è stata delle migliori, qui in Lazio si sono sentite forti le tre scosse di terremoto e l'ansia ormai sta diventando una costante. Comunque, proviamo a pensare positivo e passiamo alla recensione di oggi. 

Una fredda mattina d'inverno racconta la storia di Lauren Wilder, una donna che si ritrova suo malgrado coinvolta nella sparizione di un ragazzo, Bo Laughlin. Bo scompare senza lasciare traccia poco tempo dopo aver incrociato la strada di Lauren. Proprio per questo la polizia cerca di capire se la donna può avere qualcosa a che fare con la sua scomparsa. Ma Lauren è confusa, non ricorda bene i dettagli di quell'incontro e per tentare di rimettere insieme i pezzi, inizia a indagare per conto suo, decisa a scoprire cos'è successo a Bo.

Questo romanzo è un thriller particolare, forse l'unica caratteristica che ha in comune con i veri thriller, quelli che ti lasciano col fiato sospeso, è la voglia di scoprire la verità sul mistero che è al centro della storia.
L'indagine di Lauren, iniziata per rimettere a posto i pezzi che non ricorda dell'incontro/scontro con Bo, è un'indagine piuttosto tranquilla e poco adrenalinica che la porterà alla fine a scoprire una verità che non si aspettava.

Ho trovato la storia troppo pacata e priva di colpi di scena interessanti, cosa che in un thriller è di fondamentale importanza. La narrazione ha un ritmo lento, specialmente nelle prime pagine, e si fa fatica a entrare nella storia che spesso diventa quasi noiosa e poco appassionante. Lo stile della Sissel è molto scorrevole e si lascia leggere con facilità, ma secondo me è poco adatto a quello che viene spacciato per un thriller.

La stessa risoluzione del mistero è fin troppo semplice, la si poteva prevedere fin dall'inizio, quindi neanche un bel finale riesce a risollevare le sorti di questo romanzo che si potrebbe definire "senza infamia e senza lode".

Un thriller, se così si può definirlo, troppo tranquillo e dal ritmo altanelante che non riesce a catturare completamente il lettore. Buona lettura!


Commenti