[Rubrica: Italian Writers Wanted #82] Il Tridente di Shiva di Valentina Marcone - Jonas e Viridiana. Il cuore d'inverno di Francesca Cani - Mi appartieni Copertina di Nicole De Luca - Vicino a te ritorno ad Amare di Alycia Berger - Libellula di Mirta Bertic


Buongiorno miei cari #FeniLettori, ottantaduesimo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti o che ancora dovranno uscire) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!
Pagine: 240 E-Book: 3,99€
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Uscita: 12 Gennaio 2017
“Se avessi dovuto definire me stessa con quattro aggettivi avrei scelto: testarda, sincera, passionale e pacifica. Sì esatto, pacifica: nonostante fossi una temibile creatura mitica cresciuta da tre vampiri leggendari. non cercavo lo scontro se potevo evitarlo, ma a volte ci sono guerre a cui non puoi sottrarti. A volte sei costretto a difenderti, a non farti metter i piedi in testa, ad alzare la testa e dire ‘Basta!’; non sai se vincerai, magari sarà l’ultima cosa che farai, magari sarà il tuo momento di gloria, questo non lo sai. Sai solo che tu non sei fatta per seguire, non sei fatta per nasconderti, non sei fatta per abbassare la testa e dire ‘grazie’ ogni volta che il tuo padrone ti porta da mangiare, tu sei fatta per lottare, sei fatta per essere libera e non puoi permettere a nessuno di avere potere sulla tua vita. C’è chi si accontenta di essere una pecora tutta la vita, e poi c’è chi preferisce ruggire come un leone, anche se quel ruggito sarà quello che ti porterà alla morte.”

Quarto parte della serie Paranormal Romance “La Croce della Vita”, con “Il Tridente di Shiva” vedrete la Furia Deva diventare adulta mentre dovrà fare i conti con una nuova, misteriosa minaccia...
Valentina Marcone, nata nella provincia di Salerno nel 1986, laureata in Farmacia all’università di Salerno, ha una sola grande passione: i libri. Che essi siano di scuola, di favole, di storia, di letteratura classica, non ha importanza, purché scritti in inglese o italiano. Adora il genere fantasy, tanto che il suo primo libro ha come protagonista una Furia. Le piace pensare di non raccontare storie, ma creare personaggi che plasmano da soli la loro storia.
Pagine: - E-Book: 4,99€
Editore: Leggereditore
Uscita: 12 Gennaio 2017
Anno Domini 1095. Cresciuta all’estremo nord del Sacro Romano Impero, Viridiana è abituata a viaggiare ed esercitare l’arte della guarigione. Fino a quando re Jonas dei Naconidi irrompe nel suo villaggio e la reclama come ostaggio in cambio della pace, ammaliato dalla chioma di fuoco e dallo spirito fiero che la contraddistinguono.
Perché proprio a lei è toccato in sorte un simile sacrificio? Jonas è un sovrano arrogante e un guerriero spietato. Non c’è limite alla sua forza, né al suo desiderio di proteggere il figlio Andreas, unico vincolo con il suo perduto amore. Il suo cuore è in silenzio, non sa più amare né provare tenerezza. Eppure, vicino a Viridiana, si sente più vivo che mai. Ma non c’è pace nelle terre di confine, e quando il piccolo Andreas viene rapito dai predoni turchi insieme alla sorella di Viridiana, i due seguiranno la via percorsa da Goffredo di Buglione e dai crociati verso l’Oriente. Il mondo sta cambiando, l’esercito di Dio è partito alla conquista di Gerusalemme e due nemici scopriranno che l’amore più grande divampa dal fuoco di un odio cocente.
Francesca Cani vive a Mantova, è laureata in Storia dell’arte e ha una vera passione per la ricerca storica, tanto che gli archivi polverosi e le biblioteche sono diventati la sua seconda casa. I suoi romanzi sono frutto dell’amore per la sua terra e per i viaggi. Ogni volta che può, parte alla scoperta di Irlanda, Scozia e Inghilterra. Dopo aver pubblicato con Harlequin Mondadori e Rizzoli YouFeel, ha esordito nel catalogo Leggereditore con Tristan e Doralice. Un amore ribelle.

Pagine: 575 Cartaceo: 18,70€
Editore: Lettere Animate
Uscita: 27 Dicembre 2016
Anita è una donna come tante: conduce una vita normale, è solare, spensierata e piena di sogni. Il suo futuro è già programmato. Ha un lavoro, un fidanzato, un’amica sincera e un gruppo di amici. Non le manca niente. Luca, invece, è un uomo particolare: testardo, presuntuoso, intrigante e tormentato, che diventerà presto perdizione, desiderio e piacere. La storia si svolge prevalentemente a Roma ed è qui che qualcosa spezzerà la quotidianità di Anita: l’incontro con Luca la catapulterà in un mondo diverso, al quale non è abituata e che la trascinerà in un vorticoso turbinio di eventi. Insieme ai nostri protagonisti, verremo immersi in una realtà di perverse passioni ed erotiche sensualità dove l’intesa mentale supera ogni ostacolo. Indecisioni, dubbi, ripensamenti e una scelta da prendere in breve tempo. Quale strada sceglierà Anita? Il giusto e l’ovvio o proverà ad intraprendere un nuovo percorso?
“Mi appartieni” è l’essenza di una vera rivoluzione: forte, crudo e talmente coinvolgente da lasciarti senza fiato, fino all’ultima riga, quella che decreterà non una fine, ma un nuovo intrigante inizio. Verrete assorbiti da un mondo senza decenza, sostituita dalla voglia di soddisfare indicibili desideri. Amore, sesso, perversione, feticismo, humor, dominazione, bondage, si intrecciano in questo romanzo ricco di emozioni forti ma anche di sentimenti, desideri e situazioni che sono alla mercé di ognuno di noi. Non ci sono ricconi che “comprano” schiave o cose del genere... ci sono le emozioni e le vicissitudini di persone comuni che scoprono insieme che il sesso non è poi quell'orrido tabù.
Nicole De Luca, nasce a Roma nell'ottobre del 1976, dove vive tutt'ora. Casalinga, moglie e madre a tempo pieno. Ha lavorato come commessa nel settore informatico per svariati anni per poi occuparsi pienamente della famiglia. I suoi hobbies sono: la lettura, il cinema e i videogames. Nel 2012 iniziò, un po' per passione e un po' per caso, a dilettarsi nella scrittura di brevi racconti erotici. “Mi appartieni” è il suo primo romanzo, nato con l'intento di essere un piccolo racconto per poi sfociare in una complessa e travagliata storia d'amore dai risvolti sessuali accentuati ed espliciti.

Pagine: 285 E-Book: 0,99€
Editore: Self Publishing
Uscita: 10 Dicembre 2016
Emma è una ragazza che sente il peso delle preoccupazioni e delle varie responsabilità verso la famiglia: un fratello autistico, una madre in condizioni di salute precarie, a cui si aggiunge la violenza psicologica del marito, nonché padre di Emma. La sua è una vita fatta di rinunce e sacrifici. Bryan, figlio scapestrato di un dirigente aziendale, è lo scapolo più ambito di Milano, desideroso di mettere la testa a posto per lasciarsi alle spalle un passato un po' troppo sopra le righe. Entrambi lavorano nello stesso ristorante e i rapporti tra loro non sono idilliaci. Anzi, si detestano. Tra un'accesa discussione e l'altra, però, sembra che qualcosa spinga l'uno a non fare a meno dell'altra. Se da una parte, quindi, il destino farà di tutto per unirli, dall'altra una serie di eventi rischierà di dividere le loro strade per sempre, affidando il loro amore ad una vera e propria corsa contro il tempo. Una storia d'amore che percorrerà le pagine del libro tra ironia, passione, lacrime per alcune realtà dolorose, e dove sarà il destino ad avere l'ultima parola.
 Alycia Berger è nata nel 1993 e vive ad Abbiategrasso. Studia lingue straniere e la passione per la lettura, in particolare di romanzi rosa, l'ha portata a scrivere il suo primo romanzo Vicino a te ritorno ad Amare, disponibile in eBook.
Pagine: 112 Cartaceo: 10,00€
Editore: Self Publishing
Uscita: 15 Novembre 2016
Libellula  è  una  raccolta  di  poesie  divisa  tra  settestraordinari  capitoli  dove  si  intrecciano  erotismo femminile e malinconia,amore e violenza, sogno e incubo.Sono poesie a poco dire nebulose, febbrili, incalzanti, quasi disperate e tanto riflessive in cui spirito e carnalità sifondono incontrandosi a metàstrada.Una scrittura emozionante, raffinata, ironica, a volte oziosa e disordinata a tal punto da scandalizzare il lettore.Dal  titolo  fragilissimo  e  misterioso,  "Libellula"  è  voce  più  autentica  della  nuova  generazione  dei  poeti contemporanei.
Mirta Bertic è nata il 31 gennaio 1967 in ex Jugoslavia oggi Croazia. Dal 1990 vive e lavora a Bergamo. Come professione fa il consulente ottico, mentre nel tempo libero si dedica alla scrittura che è la sua passione. Oltre la scrittura le piace la letteratura e pittura. E' impegnata anche nella tutela degli animali e nel volontariato. Nell’ambito letterario è presente dal 2013 con il suo primo romanzo "Je t'aime je t'aime" (Europa Edizioni) il cui filo conduttore è l'amore nelle sue varie forme e sfumature. Nel 2015 con Leucotea Edizioni è uscito il suo libro "Io e te" una silloge di quarantaquattro poesie che raccontano una storia sensuale e intensivamente evocativa. Mentre nel 2016 edito da Cicorivolta Edizioni è uscito “Libellula” una raccolta di poesie divisa tra sette capitoli dove si intrecciano erotismo femminile e malinconia, amore e violenza, sogno e incubo.

Commenti