[Recensione] Dopo il nero della notte (Ardelia Spinola #2) di Cristina Rava


Buon pomeriggio cari Lettori!
Avete passato bene questi giorni di vacanza? Dopo qualche giorno di pausa le Fenici ripartono con il solito ritmo...

Dopo il nero della notte è il secondo libro di Cristina Rava con protagonista il medico legale Ardelia Spinosa. Al centro della storia il misterioso omicidio di un uomo, Ludovico Drovetti, un illustre professore divenuto bibliotecario, che viene ritrovato nell'ascensore della biblioteca con una ferita d'arma da fuoco all'addome e due preziosi volumi nella borsa.

Nessuno sa spiegarsi il perché del delitto, ad Ardelia viene affidato il compito di effettuare l'autopsia sul corpo. Ma Ardelia non riesce a limitarsi al suo compito, con l'intuito che la distingue si getta a capofitto nella storia per cercare di scoprire quello che vi si nasconde.

Non ho letto il primo libro dedicato alle avventure del medico legale Ardelia Spinosa, ma devo dire che questo romanzo mi è piaciuto molto!

Ardelia è un personaggio fantastico: è una donna simpatica, irriverente e dall'intuito infallibile! La storia si snoda perfettamente tra mille intrighi che hanno come protagonista l'enigmatica figura del professor Drovetti e la sua passione per i testi antichi.

Contemporaneamente alla story line dedicata alla soluzione del caso, in secondo piano viene narrata la storia di Ardelia che conosce un uomo particolare, Arturo, che ha abbandonato la carriera per ritirarsi quasi in isolamento e dedicarsi a fare l'apicoltore. Ardelia è subito colpita da quest'uomo, ma le cose si complicano quando viene a sapere che Arturo conosceva Drovetti, la vittima dell'omicidio.


Le due storie si fondono e danno al romanzo, che di base è un giallo, un pizzico di romanticismo che non guasta affatto. Lo stile dell'autrice è semplice e diretto, un po' come la protagonista, ma ricco comunque di descrizioni ben fatte e che permettono al lettore di figurarsi perfettamente il luogo in cui si svolgono i fatti.

Fino alla fine l'autrice instilla il dubbio nel lettore che non sa, proprio come Ardelia, a chi credere e sopratutto chi sia il vero colpevole. In un finale ben fatto e ricco di colpi di scena scopriremo alla fine che non tutto è come sembra...

Un bel giallo ricco di misteri che saprà intrattenervi piacevolmente!


Commenti