[Recensione] La pallina assassina di Christina Olséni & Micke Hansen

Buona giornata cari lettori! Come state? Settembre è arrivato portando finalmente un po' di fresco, cosa che io apprezzo particolarmente, specialmente dopo il terribile caldo di questa estate. Oggi torniamo a parlare di un giallo ambientato stavolta in Svezia.

La pallina assassina è un giallo ambientato a Falsterbo, una cittadina svedese che si affaccia sul mare. Protagonisti della storia sono quattro personaggi un po' attempati ma estremamente vivaci: Egon, Ragnar, Elizabeth e Märta. Mentre giocano a golf una mattina, i quattro si imbattono nel cadavere del proprietario del campo di golf, Sven Silverstolfe, morto apparentemente per un brutto colpo ricevuto alla tempia. Convinti di essere responsabili della morte dell'uomo, Egon e Ragnar decidono di spostare il corpo inscenando un suicidio. Trovandosi al centro delle indagini di un omicidio  tutt'altro che chiaro, saranno aiutati dal nipote di Egon, Fredrik, che li tirerà fuori da quella brutta storia.

Questo romanzo fa parte di una nuova tipologia di gialli che ultimamente sta prendendo sempre più piede. Primo libro di una nuova serie che potremmo paragonare alla trilogia di Helsinki, infatti anche stavolta ci troviamo alle prese con un gruppo di quattro personaggi non più giovanissimi ma a cui sicuramente non manca spirito d'iniziativa!

Mi è piaciuto molto lo stile degli autori, l'ho trovato estremamente divertente e ironico e molto piacevole da seguire. La narrazione ha un bel ritmo che viene sostenuto da numerosi eventi e colpi di scena che rendono la storia intrigante e mai noiosa.

Credo però che il punto forte del romanzo siano proprio i protagonisti. Egon, Ragnar, Elizabeth e Märta sono quattro vecchietti con tanta voglia di vivere e una personalità spumeggiante. E' impossibile restare seri leggendo le loro avventure e tutti i pasticci che combinano tentando di risolvere l'omicidio che ha sconvolto la loro cittadina.

Un bel giallo che vi conquisterà con le indagini strampalate e la simpatia dei suoi personaggi! Buona lettura!

Commenti