[Anteprime Piemme] Younger - La ragazza di Orchard street

Pagine: 280 Prezzo: 16,90€
Editore: Piemme
Uscita: 7 Luglio 2015
A volte nella vita basta dire… sì. Così,  quando Alice capisce che non ne può più di  fare la casalinga divorziata nel New Jersey,  decide di tornare a Manhattan, dalla sua vecchia amica Maggie, per “ricominciare”. Ma come, se a 40 anni suonati, dopo quindici dall’ultima volta che è entrata in  un ufficio, nessuna azienda che si rispetti potrebbe mai prenderla in considerazione  per un lavoro? È così che quando Maggie le  dà un’idea, Alice non può che lasciarsi convincere: fingersi una ventiseienne. Colpi di  sole, jeans stretti, tacco alto, ed ecco che,  nella notte di Capodanno, Alice diventa… la se stessa di vent’anni prima. Ben presto  trova lavoro in una casa editrice, e incontra  Josh, un ragazzo che portava i pannolini  quando lei era al liceo. Per la prima volta  da quando aveva davvero 26 anni, o anche da prima, Alice capisce che la vita può essere piena di possibilità. Anche se, una di  queste, è che la scoprano – specie quando  Josh decide di fare sul serio… Brillante, comica e romanticissima, la storia irresistibile di una casalinga davvero  disperata che sceglie di cambiare vita.  Perché non è mai troppo tardi per avere  vent’anni – perlomeno a New York. ​
Pamela Redmond Satran, a differenza dell’eroina di Younger, non ha  problemi a dire la sua età: solo che in questo contesto la cosa è piuttosto irrilevante.  Quel che conta è che ha scritto diversi romanzi femminili, tutti di grande successo,  e collabora con Glamour, The Huffington  Post e The Daily Beast. Vive a Los Angeles  e ha tre figli.  Da Younger Darren Star, creatore di Sex  and the City, ha tratto la serie tv omonima,  trasmessa con grande successo nel 2015  in America, dove stanno già girando la  seconda stagione, e presto in arrivo anche  in Italia.
Pagine: 532 Prezzo: 19,50€
Editore: Piemme
Uscita: 7 Luglio 2015
Malka è solo una bambina quando, nel 1913, fugge con la sua famiglia dalla Russia per approdare a New York. Una bambina che sogna di vivere in una fabbrica di gelati e non sa nulla dell’immenso paese che l’aspetta. Qui, nelle strade del Lower East Side, in mezzo a mille lingue e mille sogni diversi, Malka viene adottata da una famiglia italoamericana di venditori ambulanti di gelato, i Dinello, che la ribattezzeranno Lillian. Grazie a loro, il suo sogno infantile sembra quasi diventare realtà: comincia a imparare tutti i segreti di quella cosa – il gelato – che per lei voleva dire felicità. Da allora ne ha fatta di strada: insieme all’uomo che sarà il suo primo grande amore, grazie a un’intelligenza del tutto fuori del comune e a un innato genio degli affari, Lillian finirà per rilevare l’attività dei Dinello e diventare la produttrice numero uno di gelati in America. Ma mentre lei diventa una celebrità, immortalata dai fotografi con il suo tailleur Chanel rosa fragola (molto prima di Jackie), il passato comincia ad allungare i suoi artigli su di lei. Perché non possiamo mai davvero lasciarci alle spalle ciò che siamo stati da piccoli. Un grande romanzo sul sogno americano, che attraversa tutto il ’900, la storia di una vita straordinaria raccontata dalla protagonista stessa, Lillian Dunkle, un personaggio indimenticabile che prende vita nelle pagine mentre racconta, a settant’anni, la sua storia di ascesa e declino, di povertà e poi ricchezza, di amori e poi di abbandoni, di celebrità e poi di rimpianti.
Susan Jane Gilman, di nascita, oggi vive a Washington. Collaboratrice di molti giornali, dal New York Times al Los Angeles Times, ha vinto numerosi premi per i suoi racconti e saggi. È l’autrice dei bestseller internazionali Ragazze non troppo per bene e Non volevo il vestito bianco, per settimane in cima alla classifi ca del New York Times, e pubblicati in Italia da Piemme. La ragazza di Orchard Street è il suo primo romanzo, inserito nella lista dei 100 migliori libri dell’anno da Amazon e da Publishers Weekly.

Commenti

  1. 'Younger' mi sembra un po' frivolo, non saprei come definirlo. Non mi ispira moltissimo...
    'La ragazza di Orchard Street', invece, entra nella mia lista di libri da comprare. Trovo molto carina la trama ♡

    RispondiElimina
  2. "Younger" mi piace molto :D
    "La ragazza di Orchard Street" invece non saprei. Sembra carina come storia ma nulla di più!

    RispondiElimina
  3. Molto curiosa del secondo libro, l'avete recensito? :)

    RispondiElimina

Posta un commento