[Rubrica] TeenReview#6


Salve a tutti FeniLettori, buon martedi e buon fine settimana. Visto che la scuola è finita, ne ho approfittato per leggere libri che sono stati nella mia wish list per mesi. Uno di questi è Teorema Catherine di John Green.

 Sono una grandissima fan di Green, adoro il suo stile di scrittura e mi mancava solo questo romanzo per completare la mia collezione.

Da quando ha l'età per essere attratto da una ragazza, Colin, ex bambino prodigio, forse genio matematico forse no, fissato con gli anagrammi, è uscito con diciannove Catherine. E tutte l'hanno piantato. Così decide di inventare un teorema che preveda l'esito di qualunque relazione amorosa. E gli eviti, se possibile, di farsi spezzare il cuore un'altra volta. Tutto questo nel corso di un'estate gloriosa, passata con l'amico Hassan, a scoprire posti nuovi, persone bizzarre di tutte le età, ragazze speciali che hanno il gran pregio di non chiamarsi Catherine.

A questo romanzo do cinque stelle piene e mi maledico per non averlo letto prima. Mi ha coinvolto molto e l’ho finito in due giorni. Il romanzo racconta il viaggio “on the road” di Colin e del suo migliore amico, Hassan, per dimenticarsi di Catherine XIX. Già, nella sua vita Colin ha avuto diciannove ragazze di nome Catherine.

Devo ammettere che l’inizio del libro non mi aveva coinvolto molto; finché Colin e Hassan si sono fermati in una specie di paesino che non raggiunge i mille abitanti. Qui conoscono molte persone fra cui Hollis, Lindsay, Colin (che loro chiameranno “l’altro Colin”) e Katrina. All’inizio ho trovato Lindsay un personaggio molto superficiale e che sarebbe stata solo un personaggio di passaggio nel loro viaggio. Man mano che leggevo ho scoperto sfaccettature del carattere di Lindsay che mi hanno portato ad adorarla.

Nel romanzo, il racconto del loro viaggio si alterna con alcuni flashback su alcune relazioni di Colin con le varie Catherine, che oltre ad approfondire la storia aiutano a comprendere da dove nascono le insicurezza di Colin. L’unica cosa che non ho gradito sono stati i discorsi matematici di Colin, che nemmeno il suo migliore amico capiva e di conseguenza mi annoiavo un po a leggere quelle pagine. La cosa positiva è che ho imparato cose che nemmeno in 10 anni di scuola mi avevano ancora insegnato. Un bacio.
 
Sei cosi dannatamente terrorizzato dall'idea che qualcuno possa mollarti che la tua cacchio di vita è costruita intorno al fatto di non restare solo.

Commenti

  1. Ho proprio tanta voglia di leggere Green *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo! Non te ne pentirai. Oltre a quei 4 libri di Green ne esiste anche un'altro che ha fatto in collaborazione con un altro autore. È poco conosciuto ma merita molto. :*
      -Carmela-

      Elimina
  2. 5 stelle piene? Bè allora gli dò un'occhiata ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non te ne pentirai :*
      -Carmela-

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina

Posta un commento