[Recensione] I sei volti dell'amore di Sarah Jio


Buon pomeriggio cari Lettori!
Oggi parliamo di un bellissimo romanzo edito dalla Nord...

I sei volti dell'amore : Pragma, Agape, Mania, Storge, Eros, Ludus. Un viaggio alla scoperta delle infinite sfaccettature dell'amore.
Jane è una quasi trentenne di Seattle,una passione sfrenata per i fiori, eredità di famiglia, che sfoga nel suo negozio ormai famoso per le bellissime composizioni che sembrano dar voce ai sentimenti più profondi delle persone.
Jane soffre di un disturbo particolare per cui è in cura da una neurologa fin da bambina; soffre di fastidiosi episodi di emicrania e capogiri che si manifestano improvvisamente insieme all'offuscamento della vista.
Nessuno ha mai saputo dire da dove provengano queste crisi, finchè un giorno a Jane arriva una lettera di una donna che non conosce, che le dice che è pronta a darle tutte le risposte di cui ha bisogno.
Jane va all'appuntamento e conosce Colette,una donna che dice di conoscerla fin dalla nascita e asserisce di averle trasmesso un dono: vedere l'amore, l'amore vero,e ha un compito particolare. Entro il giorno del suo trentesimo compleanno, Jane dovrà riuscire  a riconoscere le sei forme d'amore, se non ci riuscirà sarà condannata a vivere la sua vita senza mai innamorarsi...

Leggendo la trama mi aspettavo un romanzo diverso invece, nonostante non avessi chissà quali aspettative, ho trovato questo romanzo davvero bellissimo ed emozionante!
La storia di Jane è originale, i presupposti della storia sono interessanti e l'autrice ha saputo sviluppare piuttosto bene la sua storia.
Il dono di Jane, quel dono che le permette di vedere l'amore, la lascia alquanto sconcertata quando ne viene a conoscenza, ma in fondo è anche sollevata perchè finalmente capisce il motivo delle sue improvvise crisi.
Tra le persone che le sono vicine alcune accetteranno senza alcun dubbio il fatto che Jane abbia un dono, altri invece la troveranno una spiegazione insensata e poco plausibile.

Le pagine scorrono velocissime, grazie ad uno stile estremamente scorrevole ma anche delicato ed elegante, narrandoci la storia di Jane durante l'anno in cui cercherà di riconoscere le sei forme d'amore di cui le ha parlato Colette.
Pragma, l'amore concreto e realistico. Agape, l'amore disinteressato, smisurato, l'amore basato sul principio. Mania, l'amore smodato e fanatico. Storge, l'amore familiare, un affetto naturale. Eros, l'amore fisico e romantico. Ludus, l'amore iniziato per gioco in cui nulla si prende sul serio. Sei coppie, sei forme d'amore, sei modi in cui viverlo, sei scelte difficili. Di tutto questo Jane sarà testimone e anche protagonista, perchè insieme alle altre coppie forse anche lei riuscirà a trovare la sua metà.

Ho amato questo libro! Ho amato il modo in cui l'autrice ha parlato dell'amore, non in modo banale, ma in un modo molto particolare, dando risalto a tutte le sue sfaccettature più nascoste!
I sentimenti, le emozioni sono il fulcro delle storie raccontate e l'essenza stessa del romanzo; questo libro va a toccare il cuore del lettore, le corde dell'anima e al termine della lettura lascia una piacevole sensazione!
Non avevo mai letto nulla di quest'autrice, ma a questo punto credo che provvederò a recuperare il suo precedente romanzo.
Un libro con una storia ricca di sentimenti e una protagonista che non dimenticherete! Buona lettura!


Sono un grosso rischio gli affari di cuore. Ami,e speri,ma nessuno può darti garanzie. Il castello che hai costruito dentro di te può crollare da un momento all'altro. E' una cosa che spaventa...


Commenti

  1. Anche io leggendo la trama mi aspettavo chissà cosa, ma la tua recensione mi piace e credo che gli darò un'opportunità :D

    RispondiElimina
  2. Ero convinta che fosse un altro di quei libri che deludono, anche perché su libri del genere io sono molto scettica, ma dalla tua recensione sembra tutto l'esatto contrario! Vedremo se riuscirò a prenderlo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io mi aspettavo una storia diversa,invece è un libro molto più particolare di quel che sembra! :)

      Elimina
    2. E per fortuna :) purtroppo ultimamente i libri pubblicati sono tutti circa sullo stesso genere e quando uno spicca rispetto ad un altro si ha quasi la certezza che possa essere davvero un buon libro :)

      Elimina
  3. Posso affermare con certezza che ci sono milioni di libri sul amore, ma forse questo e quello che ti fa capire tutte le sue sfumature

    RispondiElimina
  4. Anche io di solito mi tengo lontana da libri dello stesso tipo... :P
    Ma la tua recensione prometto bene. Forse gli darò una possibilità!
    A rileggerti! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento