[Recensione] Caledonya (Le tre isole#1) di Alessandro Gatti & Mark Menozzi


Buon Pomeriggio #FeniLettori. Oggi parliamo di un fantasy per ragazzi davvero molto interessante.

Ho finito di leggere Caledonya pochi istanti fa. La copertina come la trama sono le prime cose che hanno attirato la mia attenzione per non parlare degli autori, puramente italiani Alessandro Gatti e Mark Menozzi che mi hanno incuriosito a tal punto da provare a leggere questo libro. Credo però che questo sia solo l'inizio di un immensa e ardua avventura.

La storia è scritta davvero in maniera uniforme e elegante ma essendo un libro di entrata non vi si inoltra nella storia vera e proprio, troncando la stessa solo all'inizio ...

Ci troviamo in un piccolo paesino nell'isola di Caledonya dove Ysall unica ragazza della sua povera famiglia è trattata come una vera sguattera da tutti. Il padre voleva un maschio e proprio per questo l'ha chiamata come tale. Un giorno però mentre Ysall è intenta a sobbarcarsi gli insulti, arrivano due cercamaghi Bavon e Gren nella sua piccola fattoria e da allora le sue sorti diventeranno tutt'altro che schiatte.

In questo primo libro incontriamo solo qualche personaggio sporadico, qualche sgradevole incontro con omoni cattivi e qualche amico. Il viaggio per arrivare alla scuola di magia è incentrato tutto qui, un pò forse fin troppo privo di particolari e veloce, non so perché ma avrei preferito maggiori approfondimenti però essendo un libro per ragazzi credo sia perfetto per la loro età.


La storia è a tratti molto avvincente e la fantasia è volata ben oltre. Ammetto che il libro mi è piaciuto ma attendo di leggere il seguito per darvi maggiori e accattivanti notizie sulle avventure di questa ragazzina maga... spero presto in una veloce e fiorente pubblicazione. Per ora vi passo la palla...Buona Lettura!

Credere in noi stessi è il primo passo verso la felicità...

Le tre isole
  • Caledonya (Le tre isole#1)
  •  Albion (Le tre isole#2)
  • Eyre (Le tre isole#3) 

Commenti

  1. wowwwwwwww copertina stupenda, la trama mi piace e mi sa che devo provarlo assolutamente

    RispondiElimina

Posta un commento