[Recensione] La casa di fronte al mare di Vanessa Greene


Ci sono momenti in cui hai bisogno di staccare la spina per alcuni giorni e questo è stato uno di quei momenti, che mi ha dato la possibilità di leggere con tranquillità e finire più di un libro...(nonostante io non abbia mai smesso di postare rubriche, seguire i social e rispondere all' e-mail)

Avevo letto già il primo libro di questa autrice Vanessa Greene e non avevo ritrovato tutti questi aromi della vita che vi sono impressi in questo secondo libro. L'avevo recensito nel 2013 e ammetto che forse il mio stato d'animo allora era ben diverso, forse anche quello influisce sui libri che si leggono. Ad oggi, però, credo che il mio stato d'animo sia perfettamente uniforme a questo libro che ho trovato semplicemente stupendo.

Ci troviamo ad affrontare la vita di tre donne: Charlie, una giornalista affermata nel suo lavoro che ha avuto una cocente delusione d'amore, tradita a pochi giorni dal suo matrimonio da quello che sarebbe dovuto essere il marito perfetto, sempre in lotta con la sorella che da anni la tormenta e spera per lei una vita diversa e molto simile alla sua; Kat una donna che a sua volta ha avuto una delusione ancora più grande, il padre del suo bambino in un primo tempo non ha accettato il piccolo (Leo) e lei ha dovuto sobbarcarsi molte incombenze, ancora oggi cerca di sbarcare il lunario arrabattando ogni piccolo lavoro pur di far star bene il figlio; infine c'è Seraphine una ragazza francese con un amore diverso, amante di dolci, della famiglia e combattuta per le sue scelte, andrà a vivere in Gran Bretagna come ragazza alla pari presso una famiglia inglese composta da un padre veterinario e una figlia fin troppo ribelle.

Tutte e tre queste anime si incontreranno per un caso fortuito nel locale di Letty, una donna dolcissima, in armonia con il mondo e con se stessa. Letty ha una sala da Tè deliziosa a Scarborough, un caratteristico paesino nello Yorkshire dove le onde si infrangono contro le rocce .


Charlie lavora per una rivista "Foodie" che parla di cibo, amante del suo lavoro dopo la delusione si è buttata a capofitto negli impegni ma un idea le balena in testa per il nuovo numero della rivista, un inserto che parli di Case da Tè, particolari, uniche, perfette sotto ogni aspetto. Dopo l'ennesima lite con la sorella si ritrova nella nascosta Sala da Tè di Letty e qui conosce le altre donne che la condurranno verso la strada della pacatezza interiore. Insieme riusciranno finalmente a trovare la strada, la loro strada.

Tre storie che si intrecciano, tre vite, alternate nei capitoli che si susseguono e si avvicendano spiegando prima la vita di una poi i problemi di un altra. Il Tè la bevanda che le accomunerà in questo viaggio, in questa sorta di transizione e aiuto reciproco che nascerà anche da perfette sconosciute quali sono. Dall'amore per la cucina, palpabile di Seraphine, all'amore di Kat per suo figlio. Tre personaggi descritti in punta di penna, raffinati e speciali.

Una storia intensa che lascia il segno, complicata con moltissimi particolari, molti personaggi e molte storie nelle quali mi sono ritrovata. Pagine piene di dolci, di tendine ricamate e sale da tè riscoperte. L'unione di piccoli desideri che riusciranno a diventare, finalmente realtà. Alla scoperta di una gioia persa e ritrovata con semplicità. Buona Lettura!

"Appena fu dentro, l'inconfondibile aroma delle focaccine scozzesi appena sfornate le arrivò alle narici. La avvolse immediatamente, accogliente come un piumone in una fredda giornata d'inverno. "

Commenti

  1. Entra nella lista dei libri da comprare ^_^ Wow!!!

    RispondiElimina
  2. Molto bello! Mi piacciono le storie tra amiche *-*

    RispondiElimina
  3. Non pensavo potesse piacermi un libro simile, ma ho proprio la voglia di leggerlo!

    RispondiElimina

Posta un commento