[Recensione] The Academy. Libro Primo (The Academy #1) di Amelia Drake


Buongiorno #FeniLettori. Grazie per il sostegno che ci state dando. Oggi una recensione della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni

Il libro di cui andiamo a parlare è The Academy#1 scritto da Amelia Drake, la sua biografia infatti enuncia che ha i capelli neri e una lacrima tatuata alla base del collo. La scrittrice è lo pseudonimo di due testati autori Davide Morosinotto e Pierdomenico Baccalario.

La copertina nella sua veste grafica è magnifica, un disegno curato e ricercato. Il libro mi ha piacevolmente meravigliata, una storia avvincente, avventurosa e piena di colpi di scena. Voglio leggere il secondo subito! 

La storia parla di Twelve una ragazzina che ha dodici anni e non è mai uscita dall'orfanotrofio Moser, alla periferia della grande città di Danubia. Non sa chi siano i suoi genitori e non ha nemmeno un nome: solo un numero, Twelve, appunto, perché è stata la dodicesima trovatella del suo anno. A Danubia ci sono diciotto Accademie: quella dei Musicanti e quella degli Alchimisti, quella degli Scribi e quella dei Servitori... Ed è proprio questo il sogno di Twelve: frequentare l'Accademia di Servizio e diventare una cameriera, magari una hostess in divisa impeccabile in una delle ville della città. Dopo uno strano esame di ammissione, per Twelve viene finalmente il momento di lasciare l'orfanotrofio e realizzare il suo sogno. Ma la carrozza su cui sta viaggiando finisce nel fiume per un'esplosione: un complotto porta Twelve in un'Accademia ben diversa, che sui registri della città non compare. La Diciannovesima. Nella grande città di Danubia, in un'isola abbandonata, si nasconde infatti una scuola proibita, di cui nessuno conosce l'esistenza. E lei è stata scelta per farne parte.

Le pagine scorrono veloci come se si leggesse in corsa su di un treno e i paesaggi sfilassero, spettacolari, veloci e colorati. Scrittura delineata e semplice. I personaggi che si susseguono sono tutti elaborati, disegnati in maniera fiabesca in un mix di bellezza pura. Perfetto, per giovani menti astute. Oggetti strambi e caratteri forti. La protagonista Twelve vuole diventare qualcuno e questa scuola le darà ciò che vuole. 

The Academy#1 è davvero l'inizio di una grande avventura. Mescola elementi fantasy, fiabeschi e eleganti che esprimono tutta l'abilità di eleggere questo YA uno dei più belli mai letti fino ad ora. Le penne dei due autori si sono amalgamate così bene che nulla si può dire della loro scrittura minimal ed essenziale ma ben approfondita come tutti quei piccoli particolari che lo contraddistinguono. 
Unica pecca è che si è concluso fin troppo presto ma bramo il secondo volume come l'acqua.Un' Accademia che richiama un pò Harry Potter e la sua scuola di Magia ma con materie ben diverse.

Un centrifugato di energia e avventura! Un romanzo scritto con la fantasia di un bambino ma che può essere letto a ogni età. Buona Lettura ...

Era di quella materia di cui dovevano essere fatti i sogni: schiuma e profumo.

The Academy Saga:

Commenti

  1. Sono rimasta colpita dalla copertina e andando avanti nella lettura della trama e della recensione lo rimanevo ancora di più, lo voglio *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sono l'autore della cover. Mi fa molto piacere che ti sia piaciuta !

      Elimina
  2. Ciao mi chiamo Vincenzo Lamolinara e sono lartista della cover. Mi fa molto piacere sapere che la veste grafica vi sia piaciuta. Grazie per i complimenti :D

    RispondiElimina

Posta un commento