[Anteprime YouFeel] Vento dall'Est di Chiara Albertini - Un'avventura americana di Hélène Battaglia - Come il vento per una girandola di Nadia Filippini - Correzioni pericolose di Rebecca Woodcrest - Non hai bisogno di me di Sabina Di Gangi


Troppo difficile capire cos'è/ma penso che un ospite arrivi per me.

Dove potrebbe portarti il vento se decidessi di ascoltarlo? Lungo quali sentieri nascosti e inaspettati potrebbe condurti, se ti affidassi a lui? C'è un vento per ogni stagione. E c'è un vento per le stagioni dell'anima...
La storia di una madre e di una figlia, Tracey e Shannon, prende avvio sulla costa occidentale irlandese di qualche decennio fa e, attraversando le contee del Clare e di Limerick, giunge alla Londra dei giorni nostri.
Una storia delicata, emozionante, fatta di segreti e rivelazioni, allontanamenti drammatici e ritrovamenti inaspettati: un lungo viaggio in più vite dove reale e immaginario si sovrappongono e si intrecciano, un complesso gioco di scelte dove il possibile e l'impossibile si fondono fra i richiami del passato e i riflessi del presente.


La vita è bella perché fatta di imprevisti.

Ava è una brillante trentasettenne, con un’ avviata carriera di reporter e una fantastica famiglia che la riempie d’amore. Ma nonostante una vita apparentemente perfetta, sente l’irrefrenabile desiderio di allontanarsi per qualche tempo. A offrirle una via di fuga temporanea è un'improvvisa e irrinunciabile opportunità di lavoro: Ava vola oltreoceano per realizzare un reportage sul museo dell'immigrazione di Ellis Island. Ma quello che doveva essere solo un viaggio di lavoro di poche settimane e una pausa di riflessione dai suoi affetti, si trasformerà per Ava in un percorso sorprendente, che metterà alla prova il suo matrimonio ma che le permetterà anche di portare alla luce una storia dimenticata e appassionante che la riguarda da vicino.

Un romanzo intenso e coinvolgente, un road trip storico-sentimentale in cui tutto può succedere. Come nella vita.
È proprio quando credi che sia tutto finito, che tutto comincia.

Chiara e Alessio. Da due anni le loro strade si sono divise, lasciando una profonda ferita nel cuore di entrambi. Lontano l'uno dall'altra, hanno cercato di andare avanti con le loro vite e lasciarsi il passato alle spalle. Quando però Alessio torna a vivere a Milano e le chiede di tornare nella sua vita, Chiara si troverà ad affrontare una scelta più difficile di quanto lei stessa potesse immaginare.
Fidarsi ancora una volta di Alessio e rimettere in gioco i propri sentimenti o chiudere definitivamente col passato e guardare avanti?

Il amore è tutta questione di stile.

Scaricata da un fidanzato mediocre, licenziata da un lavoro mediocre, quasi sfrattata da un appartamento mediocre. Per Alice è proprio il momento di cercare qualcosa di meglio… qualcosa che vada oltre la tranquilla routine. Quando un amico le offre un posto di cameriera presso l’albergo di suo cugino, in un piccolo e idilliaco paesino della campagna inglese, Alice molla Londra e le sue comodità per lanciarsi in quell’avventura: una nuova vita, un nuovo lavoro, forse un nuovo amore e magari anche l’occasione per correggere quel famoso romanzo che da troppo tempo è chiuso in un cassetto! Certo, ci vorrebbe un svolta nella trama, qualcosa che possa davvero trasformare un romanzo comune nel bestseller tanto atteso. E l’incontro con il misterioso Edwin Bannister, illustre ospite dell’Hillgrove Manor, nonché potente editor londinese, sembra proprio perfetto… resta da vedere se è una quesitone di editing o di cuore.

Quando è il cuore a sciogliersi come neve al sole

Cosa c’è di più eccitante che sciare circondati dalle montagne innevate durante le vacanze di Natale? Rincontrare un ex fidanzato nonché uno campione dello sci inglese.
Così quando il destino rimette sulla sua pista innevata l’affascinante Alexander, Isabel cerca di riprendere subito il controllo della situazione. Sebbene ne sia terribilmente attratta deve dissuaderlo e convincerlo che lui non ha bisogno di lei! Non può lasciarlo entrare nel suo cuore, non può coinvolgerlo nella sua vita, non ora che lei è di fronte a un precipizio, con le punte dei piedi che sfiorano il vuoto. Isabel porta con sé solo incertezza: non sa se ci sarà un domani, l’unica certezza è che la sua vita è un mare di dolore in cui teme di annegare da un momento all’altro.

Ma se fosse Alexander a tendere le braccia per afferrarla e tirarla fuori da tutto ciò? Allora sarebbe Isabel ad aver bisogno di lui! 

Commenti

Posta un commento