[Recensione] Turno di notte. Lo strano caso del Fatebenesorelle di Giovanna Zucca

Buon Mercoledì #FeniLettori! Oggi parliamo di un giallo e delle sue conseguenze...

Turno di notte è il secondo caso della nostra napoletana Luana Esposito, agente di polizia. Stavolta però il caso si svolge in un Ospedale il "Fatebenesorelle". Un'infermiera dopo il turno di notte è scomparsa e non si sa che fine abbia fatto...

Il giallo risulta ironico, frizzante e genuino. La scrittura fresca e spontanea. Il tutto condito da personaggi semplici e ben caratterizzati. 

La storia si svolge velocemente con un passo affrettato mescolando la vita di Erminia, una professoressa felicemente sposata e con prole, Anna Laura una commercialista; Luana e l'incallito dongiovanni Commissario Loperfido. Due vicende che s'inseguono si confondono e portano a un'unica soluzione quella del caso.
Un caso che per buona parte del libro rimane un'incognita, non si sa chi sia il colpevole, come sia scomparsa la donna ma verso la fine si sbroglia velocemente lasciando l'incognita risolta.

Una storia d'amore travagliata fino al limite dell'immaginabile e due caratteri esplosivi. Due donne piene di vita alle prese con un brutto male e la loro amicizia che le lega indissolubilmente.

Nulla è complicato per la nostra spigliata e sagace napoletana Luana Esposito "ncul"!

Commenti