[Recensione] La strada nell'ombra di Jennifer Donnelly


Buon pomeriggio cari Lettori e buon fine settimana! Oggi parliamo del nuovo romanzo di Jennifer Donnelly.

La strada nell'ombra è ambientato nella New York di fine '800. Jo Montfort è giovane, bella, proviene da una delle più importanti famiglie di New York e il suo futuro sembra già perfettamente scritto. L'unico problema è che Jo ha sempre desiderato altro per sè stessa, Jo vorrebbe lavorare come reporter, vorrebbe scrivere dei problemi che affliggono la società newyorchese. Tutto questo però non le è concesso, l'unica cosa che ci si aspetta da lei è di contrarre un buon matrimonio. Quando una terribile tragedia colpisce la sua famiglia distruggendo tutte le sue certezze, Jo si troverà ad indagare su un mistero che coinvolge la famiglia Montfort, aiutata da Eddie, un giovane reporter che come lei è sempre alla ricerca della verità, non importa quale sia il prezzo da pagare.

Sin dalla prima volta in cui ho letto la trama di questo romanzo l'ho trovata particolarmente intrigante. E devo dire che stavolta la mia prima impressione non si è rivelata sbagliata!
Ci troviamo in una New York agli albori del suo splendore. Jo è una giovane donna che dalla vita ha avuto tutto, ma che ha sempre desiderato solo una cosa: essere libera di vivere la vita che vorrebbe. Quando una bufera si abbatte sulla sua famiglia, Jo ha l'opportunità di dimostrare che è molto più di una giovane donna di buona famiglia. Aiutata da Eddie, Jo si cala nei panni di una reporter alla ricerca di una verità che potrebbe distruggere tutto il suo mondo.

Questo romanzo che mixa sapientemente storia, fiction e mistery, si è rivelato una lettura molto interessante che riesce a catturare facilmente il lettore! Lo stile dell'autrice è scorrevole, elegante e ricco di belle descrizioni che ci permettono di vedere chiaramente come doveva essere la New York di quegli anni. La narrazione ha un bel ritmo sostenuto che non annoia mai e riesce a tenere alta l'attenzione.

Nonostante abbia una mole abbastanza consistente, il romanzo si legge molto velocemente. la storia mi è piaciuta moltissimo, in primo luogo per l'ambientazione che ho trovato particolarmente affascinante, e in secondo luogo per la protagonista della storia. Jo ha un bel carattere forte e una volontà di ferro, si rifiuta di essere la donna che tutti si aspettano, lei vuole di più, vuole diventare una giornalista e raccontare la vita delle persone che soffrono.

Aiutata da Eddie, altro personaggio che ho amato, Jo intraprende una ricerca che la porterà sulle tracce di un mistero che coinvolge la sua famiglia e l'impresa di navigazione che possiedono. La parte mistery della storia è stata ben sviluppata e, nonostante alcune parti siano state prevedibili, l'ho comunque trovata intrigante al punto giusto. In questa storia non manca davvero nulla: c'è un bel mistero, delle indagini interessanti, un'ambientazione favolosa, una bella storia d'amore e sopratutto una protagonista che incarna una nuova figura di donna per l'epoca in cui viveva! Una lettura davvero imperdibile che sono sicura vi conquisterà! Buona lettura!


"La verità può essere una cosa difficile da accettare. Spesso è meglio tacerla."

Commenti