[Recensione] La corona di fuoco di Sarah J. Maas


Buon pomeriggio cari Lettori e buon inizio settimana! Oggi torniamo a parlare di Sarah J. Maas con la rilettura del terzo romanzo della serie "Il Trono di ghiaccio". 

La corona di fuoco , conosciuto precedentemente come Heir of Fire, è per me una rilettura. Io seguo la pubblicazione americana di questa serie, infatti al momento ho in lettura Empire of Storms, il quinto romanzo della serie. Ho deciso comunque di rileggerlo in italiano e di parlarvene, felicissima che la Mondadori stia proseguendo con la pubblicazione.
In questo romanzo ritroviamo Celaena, o dovremmo dire Aelin, diretta verso Wendlyn dove è stata mandata per uccidere la famiglia reale, ma la sua reale intenzione è quella di incontrare Maeve e scoprire il modo per sconfiggere il Re di Adarlan. Arrivata a Wendlyn, Celaena è sperduta e non sa da dove iniziare la sua ricerca, ma Maeve la anticipa e le promette risposte, a patto che lei si addestri insieme a Rowan, un guerriero Fae. Tra nuovi personaggi, intrighi e segreti, Celaena scoprirà finalmente tutta la verità sulla sua reale identità.

Premettendo che finora questo romanzo è il mio preferito della serie, insieme a Queen of Shadows, devo ammettere che leggerlo finalmente in italiano mi ha permesso di cogliere sfumature che mi erano sfuggite. La storia mantiene sempre il tono adrenalinico e ricco a cui ormai ci siamo abituati. Celaena è ormai una donna spezzata, distrutta da un passato che continua a tormentarla e sopratutto da quello che è accaduto ad Adarlan. L'arrivo a Wendlyn e l'addestramento insieme a Rowan, la porteranno ad un punto di svolta da cui poi nascerà una nuova Celaena, più forte e pronta a dare battaglia al tiranno di Adarlan.

Tra le autrice di fantasy la Maas è sicuramente una delle mie preferite in assoluto, il suo stile è ricco, scorrevole, elegante e deciso. Il ritmo della narrazione, tranne nelle prime 200 pagine del romanzo, è molto sostenuto e ricco di eventi che si susseguono senza lasciare respiro. In questo romanzo la Maas inserisce diversi punti di vista che rendono questo terzo capitolo una storia molto più completa e corale rispetto ai precedenti romanzi della serie.

I nuovi personaggi sono molto interessanti! Ci sono Manon, una nuova villain del racconto, che ci mostra un'altra parte della guerra che sta accadere. C'è Aedion, il cugino di Celaena che si rivela essere un personaggio molto più complesso di quel che pensavo. Infine è impossibile non nominare Rowan, il guerriero Fae con cui Celaena instaurerà pian piano un rapporto di amicizia e di fiducia completa. Rowan è un bellissimo personaggio, ricco di sfaccettature. Il rapporto che pian piano nasce tra lui e Aelin è una delle parti più belle del romanzo!

Ho apprezzato moltissimo anche l'evoluzione dei vecchi personaggi, in primis Celaena/Aelin che in questo romanzo matura e diventa un personaggio molto più interessante.
Il finale vi lascerà con la voglia di leggere il quarto volume immediatamente e vi assicuro che anche Queen of Shadows non vi deluderà affatto!
La storia non fa che arricchirsi di particolari che la rendono un fantasy imperdibile e molto intrigante. Insomma, La Corona di fuoco non fa che confermare la bravura della Maas aggiungendo un tassello importante ad una saga che resta una delle storie fantasy più belle in circolazione! Buona lettura! 

"Farò tremare le stelle in cielo."

Serie Il Trono di Ghiaccio
  • La lama dell'assassina (Throne of Glass #0,1-0,5)
  • Il Trono di ghiaccio (Throne of Glass #1)
  • La Corona di mezzanotte (Throne of Glass #2)
  • La Corona di fuoco (Throne of Glass #3)
  • Queen of Shadows (Throne of Glass #4)
  • Empire of Storms (Throne of Glass #5)
  • Untitled (Throne of Glass #6)

Commenti

Posta un commento