[Oggi in Libreria] Una ragazza lasciata a metà di Eimear McBride


Pagine: 255 Prezzo: € 18,00
Data di uscita: 20 Ottobre 2016
Il pluripremiato romanzo d’esordio di Eimear McBride racconta, con sorprendente visione e brutalità di dettagli, il percorso di crescita lasciato a metà di una ragazza quasi come tante, nella cronaca del rapporto con il fratello e all’ombra di un evento che cambierà per sempre la vita della sua famiglia. Non tanto un flusso di coscienza quanto un’inconscia e ininterrotta insurrezione contro un’esistenza feroce, questo romanzo è uno scioccante e intimo viaggio nei pensieri, nei sentimenti e nella sessualità caotica di una protagonista vulnerabile e isolata. Un libro-rivelazione crudo e intimista di indimenticabile forza.
Eimear McBride è nata a Liverpool nel 1976. I suoi genitori, originari dell’Irlanda del Nord, tornano in Irlanda quando Eimear ha due anni e l’autrice trascorre la sua infanzia a Tubbercurry, nella Contea di Sligo. Nel 1994, a 17 anni, si trasferisce a Londra, dove studia recitazione presso il Drama Centre. A 27 anni scrive il suo primo libro, A Girl is a Half-formed Thing, il quale riscuote grandissimo successo e diviene il caso letterario dell’anno in Inghilterra e Stati Uniti. L’opera vince numerosi premi, fra cui il Bailey Women’s Prize for Fiction e il Kerry Group Irish Novel of the Year Award. 

Commenti