[Recensione] L'ordine del tempo di Carlo Rovelli


Salve a tutti! Il libro di cui vi parlo oggi è L'ordine del tempo di Carlo Rovelli

Come le "Sette brevi lezioni di fisica", che ha raggiunto un pubblico immenso in ogni parte del mondo, questo libro tratta di qualcosa della fisica che parla a chiunque e lo coinvolge, semplicemente perché è un mistero di cui ciascuno ha esperienza in ogni istante: il tempo. E un mistero non solo per ogni profano, ma anche per i fisici, che hanno visto il tempo trasformarsi in modo radicale, da Newton a Einstein, alla meccanica quantistica, infine alle teorie sulla gravità a loop, di cui Rovelli stesso è uno dei principali teorici. Nelle equazioni di Newton era sempre presente, ma oggi nelle equazioni fondamentali della fisica il tempo sparisce. Passato e futuro non si oppongono più come a lungo si è pensato. E a dileguarsi per la fisica è proprio ciò che chiunque crede sia l'unico elemento sicuro: il presente. Sono tre esempi degli incontri straordinari su cui si concentra questo libro, che è uno sguardo su ciò che la fisica è stata e insieme ci introduce nell'officina dove oggi la fisica si sta facendo. 

Scritto con chiarezza, ordine e passione. Questo volumetto mi ha tenuto compagnia e lo rileggerò. Adesso so qualcosa in più che prima non sapevo, e ho trovato gustosi collegamenti fra nozioni che in passato avevo letto confusamente. 

Il pregio di questa opera è l'esposizione semplificata di concetti che normalmente sarebbero fuori dalla mia portata. Grazie all'aiuto.

Commenti