[Recensione] Victoria di Daisy Goodwin

Buona giornata cari lettori e buon inizio settimana! Come state? Siete in vacanza o ci siete stati? Per me quest'anno solo lavoro ma ho intenzione di rifarmi la prossima estate. Ma passiamo alla recensione e parliamo di un romanzo che volevo leggere da un po'. 

Victoria è il romanzo tratto dalla serie tv Victoria, di cui andrà presto in onda la seconda stagione. La Goodwin, già autrice della serie, ha deciso di trasferire su carta la storia romanzata della Regina Vittoria, dalla nomina a regina a soli 18 anni fino all'incontro col Principe Albert, quello che sarebbe poi divenuto suo marito. La storia raccontata segue perlopiù gli eventi principali della serie, arricchendoli però di nuove sfumature che rendono il libro molto completo e interessante da leggere, anche per chi come me ha già visto la serie.

La storia della Regina Vittoria è forse una di quelle più conosciute relative a un monarca britannico. Il suo longevo regno ha visto l'Inghilterra attraverso uno dei suoi periodi più prosperi, ancora oggi Vittoria è una delle regine più amate. La serie tv era riuscita a dare nuova vita a questa storia e devo ammettere che il romanzo riesce a fare lo stesso. Anche se, rispetto alla serie, il romanzo si ferma qualche anno prima, precisamente alla proposta di matrimonio di Victoria ad Albert.

Della Goodwin avevo già letto un altro romanzo storico che mi era piaciuto moltissimo, il suo stile elegante e particolareggiato riesce a rendere reale ogni cosa che narra. La narrazione del libro è scandita in base a vari momenti storici. Ci viene presentata una giovane Vittoria quasi prigioniera della madre che attende di ricevere la nomina a Regina. Successivamente assistiamo allo sviluppo psicologico del personaggio che in breve tempo, e nonostante la giovane età, riuscì a farsi amare dal suo popolo.

Nonostante conoscessi già la storia, il romanzo mi ha comunque appassionato, è riuscito a farmi cogliere nuove sfumature della storia, specialmente riguardo ai personaggi che ho trovato davvero meravigliosi. Tra storia e fiction ci viene narrata l'ascesa al potere di una giovane donna che riuscì a diventare una regina eccezionale, il forte sentimento che nacque con Albert, un amore che non si spense mai e che resistette ad ogni difficoltà. Un bellissimo romanzo che, esattamente come la serie tv, riesce a farci sognare! Buona lettura! 

"Io non mi lascerò dire cosa devo fare, nè da loro nè da nessun altro."

Commenti