[Recensione] Noi due oltre le nuvole di Massimo Cacciapuoti

Noi due oltre le nuvole è un romanzo forte e sensibile. E' un grido alla bellezza della vita. Uno stravolgimento della persona umana e della sofferenza che ci porta in casi così brutali, a essere severi con la vita e la malattia.

Ho avuto la possibilità di leggerlo in anteprima. Questo libro ha lasciato un lungo solco profondo e ha scavato nella mia anima così duramente da indurmi a riflettere sulle molte problematiche della vita.

La storia narra di Nica, una ragazza chiunsa nel suo guscio che fatica ad uscire e Sandro che incontrerà al mare, ragazzo pieno di vita ma con l'unico problema al mondo che non può essere debellato, il cancro. Una malattia che molte volte può essere schiacciata ma non tanto da essere uccisa.

La folta speranza che demarcherà Nica sarà forte e decisa, le farà vedere il mondo sotto un diverso punto di vista. Un mondo che lei non aveva o non aveva voluto conoscere. Una storia forte che tratta della possibilità di donazione del midollo e di una burocrazia fin troppo severa e stupida; che se non fosse così si riuscirebbero a salvar un maggior numero di vite.

La forza dell'amore può far sopravvivere una persona a lungo, anzi per sempre ed è questo che succederà. Sandro rimarrà per sempre nel cuore di Nica, impresso come un dolore che non adrà più via.

Fin'ora non avevo letto nulla di questo scrittore ma pare proprio che esso sia molto elegante nello scrivere, ha una penna leggera e semplice. Il concetto è scritto in maniera risoluta. La storia è dolce anche se a tratti dolorosa. Il dolore di una madre che stringe il figlio forte a sè prima di lasciarlo andare. Un dolore che non dovrebbe mai arrivare, un dolore che ti percuote l'animo e te lo devasta, lo uccide. Una madre che ha creato, plasmato il proprio figlio , lo vede sgretolarsi ogni giorni di più, la sofferenza e la distruzione di una malattia che non lascerà scampo. Ma l'amore, quello di una ragazzina fin troppo intelligente, farà in modo che Stefano riesca a sopravvivere per SEMPRE!

Un grido di speranza e AMORE...da leggere sicuramente.



Commenti

  1. Non conoscevo questo romanzo e sembra molto bello! :) Non ho mai letto questo genere di libro, con qualcuno che ha una malattia grave, e credo che piangerei per tutta la durata della lettura!

    RispondiElimina
  2. Questo libro e veramente doloroso, solo leggendo la recensione mi sento triste, ed a volte dei libri cosi li farei leggere a quelle persone frivole che non capisco che la loro vita la devono tenerla cara, devo leggerlo assolutamente mi piace molto.

    RispondiElimina
  3. Neanche io conoscevo questo romanzo, ma con la tua splendida recensione mi hai fatto venire una gran voglia di leggerlo!

    RispondiElimina

Posta un commento