[Recensione] Piccole cose meravigliose di Cheryl Strayed

Buonasera cari Lettori!
Eccomi di nuovo con un'altra Recensione,ne ho un paio arretrate e sto cercando di recuperare...

Oggi la vita di Cheryl è fatta di cose belle: ha il lavoro che le piace, un marito che ama e che la ama, e due figli. Ma la strada per arrivare lì è stata lunga, gli anni della gioventù burrascosi e costellati di episodi drammatici, primo fra tutti la perdita della madre a vent’anni.
Cheryl ha attraversato quel dolore fino all'ultimo confine, senza rinnegarlo, e distillandone piccole cose meravigliose. Piccoli rimedi al caos che condivide con tutti coloro che si rivolgono a lei per chiederle consiglio. Sono pagine traboccanti di comprensione e umanità, di umorismo e calore, che illuminano anche i momenti più cupi e danno la tangibile sensazione che nessun antro in cui il dolore ci confina è così oscuro da non lasciar passare un raggio di sole.

Inizio dicendo che di cose meravigliose in questo romanzo ne ho trovate meno di quanto pensassi,le ho viste a tratti!
Inoltre leggendo la trama online non avevo capito un bel niente! (Distratta che non sono altro XD)
Pensavo di leggere un romanzo, ma in realtà mi sono trovata davanti una raccolta di lettere inviate da un gran numero di persone a una donna di nome Sugar...

Chi è Sugar? Niente di più semplice, è l'autrice stessa, che si occupa di una rubrica,chiamata appunto "Dear Sugar" in cui dispensa consigli sui soggetti più disparati!
In questo libro sono raccolte alcune tra le lettere più belle o particolari che sono state inviate a Sugar, con annessa la relativa risposta...
Il tutto è diviso in varie sezioni, anticipate ogni volta da alcune domande fatte all'autrice.
Come ho già detto soggetto delle lettere sono argomenti della vita quotidiana; il matrimonio,i figli,la famiglia,i rapporti interpersonali,l'amore,l'amicizia,il disagio della propria condizione e chi più ne ha più ne metta!

Partiamo in primis dal fatto che mai nella mia vita mi ero sognata di leggere cose del genere, che mi hanno ricordato un po' "La posta del cuore" che troviamo su vari giornali e che ho sempre categoricamente evitato! Questo perchè sono convinta che ogni situazione che affrontiamo è nostra,è personale e trovo difficile credere che ci sia qualcuno che abbia sempre la soluzione a portata di mano!

Ma l'autrice non vuole erigersi a consulente onoraria o psicologa, piuttosto si limita a consigliare coloro che le scrivono traendo spunto dalla sua esperienza personale,cosa che ho apprezzato molto!
Alcune lettere che sono riportate nel libro mi hanno emozionata, perchè tra le righe si leggeva chiaramente il dolore e la confusione della persona che le ha scritte e ho trovato molte delle risposte di Sugar azzeccate e molto chiare!

Altre risposte invece le ho apprezzate molto meno, non trovandomi d'accordo col punto di vista che l'autrice esprime o semplicemente perchè non ho apprezzato il tono e lo spirito con cui sono state date...
Più che un romanzo è un saggio che esplora ed analizza varie fasi,varie situazione che si possono affrontare nel corso della vita,con il sottofondo della voce dolce a a tratti ironica di Sugar!


Baci...

Commenti