[Recensione] Via con te di Adi Alsaid

Buon pomeriggio cari Lettori! Oggi parliamo di un romanzo di cui mi sono innamorata a prima vista!

Via con te è uno di quei romanzi che fanno fare al lettore un viaggio alla scoperta di sè! La storia inizia con Hudson che,mentre si trova nell'officina del padre, incontra Leila. Leila con la sua macchina completamente rossa che sta facendo un lungo viaggio da sola per vedere dal vivo la spettacolo dell'aurora boreale. Anche se si sono appena incontrati, già dal primo sguardo Hudson e Leila sentono di conoscersi da sempre e insieme passeranno una delle notti più belle della loro vita.

Ma Leila deve ripartire e durante il suo percorso incontrerà altre persone che in un modo o nell'altro la influenzeranno: Bree,che vagabonda per le strade americane da 9 mesi; Elliot in cerca del suo lieto fine con la ragazza di cui è sempre stato innamorato; infine Sonia, che dopo la morte del fidanzato ha paura di ammettere di essersi di nuovo innamorata e di ricominciare a vivere per sè. Ognuno di loro incrocerà la strada di Leila, chi percorrerà insieme a lei un pezzetto di strada, chi le svelerà i suoi segreti e chi si farà aiutare da quella ragazza così particolare ma allo stesso tempo così misteriosa...

Questo romanzo è la storia di un viaggio,principalmente il viaggio di Leila verso l'aurora boreale. Leila è una protagonista particolare, non sappiamo molto di lei,la vediamo attraverso gli occhi delle persone che incontra e solo alla fine del romanzo, nella parte a lei dedicata, scopriamo finalmente chi è e il vero motivo del suo lungo viaggio. Il libro è diviso in tante sezioni quante sono le persone che Leila incontra sul suo cammino. Il suo viaggio la porta a contatto con tanti personaggi, alcuni incerti sul futuro come Hudson; altri, come Bree, che sono in fuga da sè stessi.

Ogni parte del romanzo contiene la storia di un personaggio e del modo in cui Leila entrerà nella loro vita,anche se per poco. Mi è piaciuta molto l'ambientazione della storia, l'alternarsi dei luoghi che Leila vede durante il cammino e il fatto che non ci sia una sola ambientazione statica. Le storie raccontate sono davvero molto carine, alcune più tristi, altre davvero spassose e divertenti! Leggere questa storia ti fa venir voglia di fare le valige e partire per un lungo viaggio senza meta precisa, solo per il gusto di viaggiare!

Oltre al viaggio,è molto interessante il percorso che fa ogni personaggio,specialmente Leila. Quando si arriva alla sezione del romanzo a lei dedicata si iniziano a capire molte cose e si nota il modo in cui il viaggio e le relazioni con le varie persone incontrate lungo il cammino le abbiano lasciato qualcosa, come in un certo qual modo l'abbiano cambiata.

Una bellissima storia di un'avventura, di un viaggio alla scoperta di sè stessi e della consapevolezza che, per quanto a volte ci sentiamo soli, alla fine non lo siamo mai davvero! Buona lettura!

A che serve far notare a tutti quanto il mondo faccia schifo invece che tentare di ripulirlo un po'?

Commenti

  1. Mi dovrebbe arrivare la settimana prossima! Non vedo l'ora di averlo tra le mani, e credo che sarà una perfetta lettura per quest'estate :)

    RispondiElimina

Posta un commento