[Rubrica: Italian Writers Wanted #3]

Buongiorno miei cari #FeniLettori, terzo appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self  o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!

Ingredienti: 2 sorelle, 1 grande casa di campagna amata e in stato di abbandono, 1 grosso cane nero, 1 fidanzato che torna dal passato,1 dolore ancora tutto da vivere e molto da perdonare (q.b.) 

Preparazione: Dopo la morte del padre, Giulia torna nella casa di campagna della sua famiglia, in cerca di ricordi. Per riempire il vuoto lasciato dai genitori, la sorella Elena cucina a ogni pasto una ricetta speciale, che le riporta entrambe all’infanzia, a un tempo fatto di sicurezza, di sole, di abbracci e di corse sfrenate in bici. Proprio come l’incontro con Alessio, il grande amore dell’adolescenza. Ma insieme ai ricordi riemergeranno anche piccoli e grandi misteri, la fatica di volersi bene fra rancori e rimproveri taciuti troppo a lungo. In quel difficile equilibrio fra passato e presente, immersa nei sapori e negli odori della sua infanzia, Giulia troverà le risposte che cerca. E l’amore di cui ha bisogno.
Rimedio: È la ricetta per chi non riesce a perdonare, per chi vuole riconciliarsi con il passato e tornare a vivere l’amore senza rancori.
Mara Roberti vive in Spagna, in un piccolo paese sul mare. Ha iniziato a scrivere storie romantiche quando ha capito di dover dedicare più tempo alle proprie emozioni e ha continuato a farlo perché è convinta che le emozioni mettano le ali ai sogni e siano la vera forza di una donna. Perché quando si ama si combatte con il sorriso, e non ci si ferma davanti a niente.
Vi è mai capitato di incontrare un ragazzo e  pensare che fosse quello giusto? Avete  iniziato  a frequentarlo , poi dopo qualche tempo le cose sono iniziate a precipitare  e  alla fine è andato tutto a rotoli? Se la risposta è Sì allora questo è il libro giusto per voi! Il metodo vi aiuterà a capire quali sono stati gli errori fatali che vi hanno sempre fatto fallire in amore, a evitarli e a prendervi il vostro Mister Giusto! 10 passi fondamentali per raggiungere il vostro obiettivo e 10 esercizi che vi permetteranno di familiarizzare con il Metodo e rendervi pronte quando Cupido scoccherà la sua freccia!

Madeleine H. è una blogger trentenne che da anni si occupa di problemi di cuore. Nata a Roma - per sbaglio - ha girato tutta l'Europa prima dei cinque anni e mezzo mondo prima della maggiore età. Ha due sorelle più piccole a cui è molto legata e che sono per lei fonte di ispirazione. Ha incontrato il suo Mister Giusto dieci anni fa e lo ha sposato nel 2012, da allora vivono principalmente a Napoli dove oltre a curare il suo blog scrive romanzi Chick Lit.
“Il vento di burrasca ruggiva incessante, quasi fosse il canto lamentoso di tutte le anime dannate fin dall’alba della creazione, e spinse i due, in mezzo a scivolate e capriole, a cercare un rifugio temporaneo dietro un costone di ghiaccio, spezzato da una nube di aghi gelidi e scintillanti”.

L’antologia di racconti di fantascienza di Weinbaum ha aperto la collana Mellonta Tauta di Fratini Editore, dedicata alla letteratura dell’insolito e curata da Roberto Chiavini, Walter Catalano, Luca Ortino e Gian Filippo Pizzo. Alcuni di questi racconti erano già stati editi in Italia, nel corso del Novecento, singolarmente o in antologie che contenevano storie di vari autori. Altri, addirittura, non erano ancora stati tradotti. Per colmare questo divario e riunire le storie di Stanley Weinbaum in un unico volume, Fratini Editore ha dato alle stampe quest’interessante antologia, introdotta da una prefazione di Gian Filippo Pizzo.
 Stanley Grauman Weinbaum (Louisville, 4 aprile 1902 – 14 dicembre 1935) è stato uno scrittore e autore di fantascienza statunitense. La sua carriera, a causa della morte prematura per cancro ai polmoni, durò meno di diciotto mesi, ma Weinbaum ebbe un ruolo di primo piano nell'evoluzione del genere fantascientifico. Il suo primo e più famoso racconto di fantascienza, Un'odissea marziana, pubblicato nel 1934, fu uno dei primi a presentare creature extraterrestri intelligenti ma dalla psicologia incomprensibile all'uomo, superando il diffuso stereotipo di alieni identici agli esseri umani o mostruosi e malvagi.
 Emma Dicandia è una giovane donna di 32 anni, con una madre psicoterapeuta che analizza ogni suo respiro e un padre donnaiolo incapace di impegnarsi in una relazione a lungo termine. Lavora a Milano presso una società di marketing e comunicazione. Quando il suo fidanzato, con cui convive da quattro anni, la tradisce, Emma cade in uno stato di caos interiore. Si sente sola, vulnerabile, vedova del senso della propria esistenza e sotto il peso di questi sentimenti decide di non permettere più a nessun uomo di farla sentire così persa. Si rende conto di aver messo da parte i propri desideri in nome di un amore che amore non era. Questa consapevolezza le da il coraggio di riprendersi la sua vita, reinventarsi, le fa esplodere dentro una voglia di riscatto, che la porta a cambiare città e chiudere per sempre l'amore fuori dalla sua vita.Si trasferisce a Londra dove condivide la casa con Cara, una donna brillante, audace e dotata di pungente sincerità, che diventa in breve tempo la sua migliore amica e confidente fidata. Una domenica mattina la svolta a cui Emma ambisce si materializza nell'incontro con due uomini: Christopher Cole, un rampollo della finanza, giovane e sicuro di sé, che entra ed esce dalle relazioni senza alcun coinvolgimento emotivo e con il quale Emma intraprende una storia a base di sesso, divertimento e senza alcuna implicazione sentimentale.Ethan Hale, un antiquario bello e scanzonato, che ribalta il mondo di Emma, che si fa largo nella sua vita frantumando ogni sua regola e del quale lei s'innamora suo malgrado. Il tradimento però non si dimentica, rimane nascosto, in attesa di balzare fuori e avvolgerti nella sua morsa. E così che Emma, terrorizzata dall'idea di soffrire ancora e supportata dai suoi pregiudizi verso gli uomini, lascia Ethan. Successivamente due eventi traumatici sconvolgono nuovamente la sua vita e metteranno Emma difronte a un bivio: due strade da percorrere ma solo una giusta da scegliere.
 Kalari (è uno pseudonimo) lavora con i libri, in un settore poco conosciuto dalla massa, il dietro le quinte dell'editoria scolastica, respira il profumo del mare ogni giorno ed è romanticamente innamorata dei lieto fine. E' sempre stata una lettrice appassionata ma non ha mai sconfinato nel fanatismo: la vita va vissuta e non letta nei libri. In fondo se gli scrittori non avessero respirato la vita avrebbero avuto ben poco da scrivere e i lettori avrebbero avuto ben poco da leggere. A otto anni ha letto Eva Luna e da lì in poi non si è più fermata. Fino a circa un anno fa quando dopo una lettura deludente al di là di ogni ragionevole grado di tolleranza, ha deciso di scrivere la storia che avrebbe voluto leggere e così ha fatto.
Profondamente turbato dagli oscuri segreti della sua famiglia e dall'aver rovinato la vita all'unica donna che abbia mai amato, Matteo Arvedi, ha diverse questioni da risolvere, un’azienda da guidare, la Tessilk, e una vendetta da portare a termine. Un’unica certezza: farla pagare al suo vero padre. Un unico obiettivo: riconquistare Francesca. Già, Francesca… È vero che l’amore vince su tutto? Qual è l’altra faccia dell’amore? Ma poi, era vero amore? Chi è Francesca?  L’altra faccia dell’amore è il secondo capitolo della mia trilogia. Un romanzo d’amore a tratti divertente che vi sorprenderà.
Anelli Katia è diplomata al Liceo Classico ad indirizzo linguistico, vive nella provincia di Cremona ed è una divoratrice di romanzi, di ogni genere, anche se predilige i romanzi d’amore. Ha iniziato a scrivere il suo primo romanzo alla fine di Gennaio, più che alto per hobby, ma pian piano ha iniziato a prendere forma e in un mese l’ha completato, revisionato e autopubblicato. Al momento sta scrivendo il seguito che s'intitolerà: L'altra faccia dell'amore.

Commenti