[Rubrica: Italian Writers Wanted #4]

Buongiorno miei cari #FeniLettori, quarto appuntamento con la rubrica "Italian Writers Wanted". Ogni giorno, riceviamo tantissime e-mail , molte di autori emergenti e non, in self  o di piccole case ed. Abbiamo sempre dato il giusto spazio a tutti ma da oggi abbiamo deciso di creare una rubrica che racchiuda tutte le segnalazioni (di libri già usciti) che ci mandate. Di volta in volta, ogni settimana, presenteremo un massimo di cinque autori...sperando di farvi cosa gradita. Buona Lettura!
La protagonista del racconto non sono io, bensì una ragazza le cui incertezze e passioni possono rispecchiare il passato ed il presente di ciascuno di noi, nel bene e nel male. Emma è una ragazza che ha bisogno di liberarsi dal peso della sua rabbia, di abbandonare il rancore e di confidarsi riguardo le sue esperienze negative. Al contempo esprime gratitudine per ogni lezione che ha ricevuto dalla vita, che ha contribuito a farla crescere. La sua immagine cambia nel corso del racconto, all'inizio appare ingenua e insicura,ma si assiste ad un suo mutamento dovuto alle tante esperienze e scottature. Diventa sicura e decisa, sa quello che vuole e soprattutto ama la vita.
Elena Boselli è nata a Isola della Scala (Verona) nel 1990 è una giovane scrittrice esordiente che si affaccia per la prima volta al mondo della narrativa. Dopo aver conseguito una maturità artistica, conclude i suoi studi con una formazione scientifica laureandosi in Biotecnologie Mediche.
Eva, dolce e scorbutica, fragile e determinata, piena di casini e contraddizioni fino all'inverosimile. La sua sconclusionata vita ruota intorno ad una serie di certezze assolute : un grande amore impossibile, la sfida di una amicizia viscerale con un uomo, che prova come sia possibile essere amici nonostante il sesso, una sorella sempre più perfetta di lei, un padre totalmente insoddisfatto di sua figlia, un lavoro che sembra scelto per accrescere la sua depressione, una passione sfrenata ma non corrisposta per la letteratura, la grande ambizione o piuttosto il desiderio legittimo di realizzare se stessa e i suoi sogni. Insomma il mondo regolarmente incasinato di una ragazza di oggi. Tranne scoprire che niente è come sembra: la vita non è fatta di bianchi o neri, né di situazioni o sentimenti immutabili. Al contrario, tutto è un continuo divenire e lei dovrà confrontarsi con delusioni e sorprese, con prove di forza e prese di coscienza delle proprie debolezze mentre procede nella ricerca della sua strada. L'unica, assoluta certezza è che non ci sono certezze! Non può sapere cosa le riserva il futuro, può solo andargli incontro con la consapevolezza di aver seguito il suo cuore.
Michela Belli è nata a Napoli il 21 giugno 1982. E' laureata in lingue e letterature dell'Europa e delle Americhe presso l'Istituto Orientale di Napoli. L'accompagnano da sempre una passione sfrenata per Virginia Woolf e Vasco Rossi. Attualmente vive a Follonica, Maremma Toscana, dove gestisce un hotel con la sua famiglia. Vive un felice matrimonio ed è la mamma orgogliosa e perdutamente innamorata di Virginia.
Ferdinando nasce in una famiglia circense, ma fin da piccolo avverte un'insofferenza verso quel mondo girovago, più interessato al contatto con gli animali che al “circo dell'umanità”... con un’eccezione. Segreti ed inganni coperti da anni di silenzio fanno da filo conduttore dei ricordi che affiorano dalle sedute di rebirthing, terapia scelta per dare un senso a tutti gli eventi che un segreto di famiglia ha trascinato con sé. Andrea de la Guarra ci guida tra fasti e miserie di una torbida famiglia, dove vittima e carnefice, amore e trasgressione, vita e morte sono spesso le facce di una stessa medaglia. Solo tu, lettore, appassionandoti alla storia di questi “Eroi” riuscirai, svelando la verità, a dare voce al silenzio.
Andrea de la Guarra vive con i suoi quattro gatti tra Venezia, sua città natale, e Gran Canaria. Ballerino, attore, modello, stripper. Viaggiatore del mondo e dell'umanità.
Quante volte scegliamo una strada piuttosto di un’altra per non deludere le aspettative delle persone che amiamo? Cosa accade quando ci rendiamo conto che questa scelta ci ha precluso la possibilità di essere felici? Swamy ha costruito la sua esistenza seguendo questo schema. Un’ottima carriera e un fidanzato perfetto, ma alla soglia dei trent’anni, a seguito di un dramma personale, qualcosa nella sua vita si rompe. Apre gli occhi sulla realtà, il suo cuore si ribella e si trova costretta ad ascoltare la sua anima. Il ritorno al suo passato, a tutto ciò da cui era scappata, sarà per Swamy un nuovo viaggio, questa volta destinato a non finire. Travis, l’uomo con cui aveva trascorso l’estate più travolgente all’età di diciannove anni, riappare prepotentemente nella sua vita, mettendo in discussione ogni sua certezza. Ma le certezze sono chimere irraggiungibili e il destino un gioco pericoloso, o niente è veramente già scritto e tutto dipende solo e unicamente da noi?
Serena Versari è nata a Ravenna, dove vive e lavoro. Gran sognatrice. Ama passeggiare tra i monti incantati del Trentino e le piace macinare chilometri in compagnia della sua moto.  Ha debuttato nel 2012 con "Angels", un romanzo scritto nel 2009, edito da GDS Editrice. A luglio 2013 è stato pubblicato, sempre da GDS, il seguito di "Angels" intitolato "Il pozzo delle anime". Il 2014 è stato un anno ricco di pubblicazioni: a marzo, un romanzo esoterico intitolato "L'ordine del triangolo oscuro", a giugno, un romanzo apocalittico con risvolti spirituali intitolato  "Maka-Viaggio verso la speranza". Mentre a ottobre, ho abbandonato il genere fantastico per dedicarsi al suo primo romance intitolato "L'arpeggio del cuore". A maggio del 2015 è uscito "Born to love us", il suo secondo romance.
Dopo averla aspettata per cinque lunghi anni, Nicholas è determinato a   passare il resto della propria vita con Sienna. Ma nel giorno del loro matrimonio, fissando la propria immagine   riflessa da una vecchia specchiera, Nicholas si rende conto di non   essere pienamente sereno. Oltre l?abito da sposo nero, dentro al gilet   a righe sottili e sotto alla camicia di raso bianco, si cela una   minuscola macchia nera. Un' insicurezza in un mare di certezze.  Può davvero sposare Sienna sapendo di non essere stato completamente   sincero con lei?  Può continuare a nasconderle una parte di sé senza che   quell'impercettibile neo si porti via tutto ciò che di buono c?è tra   loro?
Mya McKenzie ha un diploma di ingegneria informatica e lavora come programmatore in un azienda accanto a casa. Sposata e con due figli, vive in un piccolo ma splendido paesetto di campagna. Il primo libro che ha letto, fumetti di Topolino a parte, e' stato IT (Stephen King), scelto perche', ancora pre-adolescente, le era stato proibito di vederne la trasposizione cinematografica. Da allora ha proseguito con passione crescente a leggere il filone Thriller/Noir, ha arricchito la sua biblioteca personale con numerosi gialli ed infine e' approdata al rosa, la sua ultima passione. Ha iniziato a scrivere all'universita' ma e' riuscita a portare a termine la sua prima opera soltanto qualche anno fa. Nel 2014, Mya ha pubblicato il suo primo romanzo, "A walk to home", e ora è di nuovo nelle librerie con "Save Me".

Commenti

Posta un commento