[Recensione] Forever (Earthbound #2) di Aprilynne Pike


Buon pomeriggio cari Lettori! Pur non avendone molta voglia,ho letto il continuo di Soulmates e oggi ne parliamo! (Qui la recensione)

Forever è il secondo capitolo della serie della Pike dedicata agli Earthbound.
Avevamo lasciato Tavia finalmente consapevole della sua vera natura e pronta a trovare Logan e a fargli ricordare chi è,in modo da recuperare appieno i loro poteri.
Ma Logan sembra non ricordare nulla delle sue precedenti vite,non si ricorda di Tavia nè del loro eterno amore; a peggiorare la situazione ci pensano i membri della Reduciata,"gli Earthbound cattivi",che catturano Logan e Tavia e li imprigionano in una delle loro strutture.
Aiutati dai membri della fazione contraria alla Reduciata,"i buoni",i due ragazzi riescono a scappare e vengono accolti in una struttura dove incontrano Daniel,il capo dei Curatoriati che vuole usare Tavia per trovare una cura al virus che si sta velocemente diffondendo in mezzo mondo e che rischia di distruggere la terra e il genere umano...

Rispetto al primo capitolo della serie,ho trovato che questo romanzo sia migliore sotto alcuni punti di vista,anche se continua a soffrire di molte pecche.
L'autrice finalmente concede ai suoi lettori più informazioni sugli Earthbound,sui loro poteri e anche sul passato di Tavia. Rispetto alla storia confusionaria che avevo letto nel primo libro,stavolta l'autrice segue un filo logico,dando alla narrazione un ritmo più sostenuto e rendendo la lettura più piacevole.

Per quanto riguarda i personaggi purtroppo devo dire che non trovo siano migliorati molto. Tavia,nonostante sia molto più consapevole di sè stessa e in certi casi sia anche molto più decisa,è ancora un personaggio troppo confuso,è decisamente troppo indecisa e a volte anche ingenua. Per quanto riguarda i due protagonisti maschili,li ho trovati entrambi banali e non di particolare spessore; Logan è un personaggio solo accennato,nonostante sia in un certo senso il protagonista maschile della storia è troppo piatto e non ha carattere,mentre Benson ha un piccolissimo ruolo in questo romanzo,credo sia stato inserito solo per giustificare il triangolo amoroso,un triangolo inutile e a mio parere uno dei peggio riusciti della storia!

In conclusione,pur essendomi piaciuto più del suo predecessore,Forever non ha saputo convincermi del tutto,ci sono ancora troppi aspetti della storia poco chiari e sopratutto la caratterizzazione dei personaggi lascia molto a desiderare! Inoltre la serie era stata spacciata per una duologia,invece dal finale del libro si capisce chiaramente che ci sarà un terzo libro che,visti i precedenti,non avrò molta voglia di leggere!


Commenti